Home Cani Come comportarsi con il cane in un centro urbano

Come comportarsi con il cane in un centro urbano

CONDIVIDI

GERMANY-ANIMALS-DOG-WEATHER-FEATURE

Il buon comportamento di un cane lo fa il padrone. L’educazione del nostro amato 4zampe consiste nel riservare fin dall’inizio molte attenzioni all’animale al quale con pazienza vanno insegnati i primi comandi per comportarsi quando entra in contatto con l’uomo. Tra questi insegnamenti vi sono anche alcune regole da rispettare  per quando portiamo a spasso il nostro cane nelle aree urbane ed essere sicuri che sia obbediente, non per una questione di “dominazione” ma quanto di sicurezza sia per l’animale sia per terzi e per qualsiasi evenienza o situazione si presenti nell’arco del percorso, in quanto la città può rivelarsi un luogo ostile e pieno d’insidie per i nostri cuccioloni.

Ma l’educazione inizia dal proprietario che si dovrà munire dello stretto necessario per portare con sé il cane, come le bustine di plastica per i bisogni del cane, una museruola per entrare nei locali pubblici fino anche una bottiglia d’acqua nel caso in cui l’animale necessiti bere soprattutto nel periodo estivo.

Dopodiché ci sono alcuni elementi da considerare per il cane in città:

– Il rapporto con il cane inizia dal trasporto in automobile, per cui l’animale deve essere ben separato dall’abitacolo tramite una rete di protezione oppure grazie ad una gabbia per trasportarlo. In nessun modo l’animale deve essere lasciato libero nell’auto.

– Il cane deve rispettare il comando quando scende dall’auto per contenere il rischio di una fuga o che, in balia dell’agitazione, scappi di corsa dalla macchina, finendo in mezzo strada. Ovviamente, il nostro amato 4zampe dovrà imparare a scendere dall’auto con il guinzaglio. Anche per farlo risalire in macchina, l’animale dovrà rispettare la volontà del padrone e non essere distratto da altri elementi.

– Lungo il percorso, deve essere portato al guinzaglio e dovrà rispettare il proprietario camminando al suo fianco sul marciapiede. La partenza dovrà essere data con il comando al cane seduto.

– Agli incroci, come ad un attraversamento pedonale, è bene che l’animale sia seduto e aspetti pazientemente il via per attraversare.

– Al momento delle soste, casomai all’edicola o ad una panchina, il cane deve essere sempre in sintonia con il proprietario, mostrando di essere sempre attento ai movimenti del padrone e avere un atteggiamento tranquillo e rilassato, sedendosi al suo fianco.

– Il cane dovrà abituarsi ad incrociare automobili e ciclisti e a non avere timore di questi mezzi, così come di chi fa jogging o usa altri mezzi. Tra gli altri pericoli della città vi sono i differenti rumori del centro urbano per cui l’animale dovrà stare tranquillo e non spaventarsi.

– Quando l’animale incrocia altri simili, osservare e fare in modo che non sia troppo eccitato per evitare una lite tra cani.

– Nel caso di un cane di piccola taglia, evitare di prenderlo nelle braccia quando incontrate un altro cane, ciò potrebbe provocare delle reazioni di difesa.

– Al momento della socializzazione con gli altri cani, stare attenti al comportamento del vostro animale e alle situazioni di dominazione che si possono creare.

– In teoria, il cane dovrebbe essere abituato anche a stare legato da solo per qualche minuto, casomai davanti ad un negozio, nel caso di imprevisti e che non sia pertanto aggressivo con le persone o timoroso per cui potrebbe tentare di scappare a tutti i costi.

– In mezzo alle persone, l’animale deve stare tranquillo e mostrare di avere fiducia nel padrone, senza essere aggressivo nei riguardi dei passanti.

– Sciogliere il cane solo nelle aree consentite, come i parchi, lontano dai pericoli.

– Per entrare nei locali pubblici e prendere i mezzi di trasporto, al cane dovrà essere messa la museruola come da normativa vigente