Home Cani I cani possono mangiare le alghe in spiaggia o bisogna tenerli alla...

I cani possono mangiare le alghe in spiaggia o bisogna tenerli alla larga?

Quando si parla d’estate e giunge il momento di portare con sé i propri cani in spiaggia, è importante porsi una domanda: il mio cane può avvicinarsi alle alghe?

Cane in spiaggia
(Foto GettyImages)

I cani sono animali che hanno bisogno di stare a contatto con la natura e divertirsi all’aerea aperta, quindi, è essenziale tenerli con sé anche durante la stagione estiva.

Infatti, tantissime sono le persone che quando sono in vacanza e si recano in spiaggia, sono accompagnate dai loro amici a quattro zampe.

Purtroppo però, decisamente poche sono quelle al corrente dei rischi a cui potrebbero andare incontro i propri animali se portati al mare…

Le alghe: meglio tenerle alla larga dai propri cani? Ecco qual é la verità

Le alghe sono organismi acquatici rintracciabili sia in acqua dolce che salata, inoltre, non esistono solo quelle verdi o blu, ma alcune sono anche di color rosso o marrone.

Per quanto all’apparenza possano sembrare innocue, in realtà, le alghe sono veri e propri batteri noti come ‘cianobatteri’, (non visibili ad occhio nudo) che producono tossine velenose, e che oltre ad essere un pericolo per i nostri animali, lo sono anche per noi.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare le vongole? Cosa sapere su questo alimento

Tuttavia, non tutti i tipi di alghe sono nocive, ma non é possibile rendersene conto da soli se ci si trova davanti ad un tipo dannoso o meno, per cui, é preferibile distanziarsi.

Cani ed alghe
(Foto: GettyImages)

Come faccio a capire se il mio cane ha ingerito questo tipo di alghe o bevuto acqua contaminata? Grazie alla presenza dei sintomi, tra cui, i più comuni sono:

  • Diarrea
  • Convulsioni
  • Vomito
  • Sangue nelle feci
  • Difficoltà a respirare

Spesso, dopo soli 15 minuti dall’esposizione, i sintomi cominciano a comparire, in altri casi invece, alcuni cani iniziano a manifestarli a distanza di giorni.

Potrebbe interessarti anche: A quale temperatura il cane sente caldo? Come proteggere Fido dall’afa

Pertanto, se avete il sospetto che il vostro animale possa essere stato contaminato, è consigliabile contattare un veterinario il prima possibile.

Alghe Marine
(Foto Instagram)

Il consiglio è quello di allontanare i propri cani da laghi o stagni, dimora preferita delle alghe blu/verdi. Evitare di farli nuotare o semplicemente bere in questi ambienti è un modo per schivare questo brutto pericolo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Irene Forte