Home Cani Il cane tende a scappare? Ecco perché lo fa e come educarlo

Il cane tende a scappare? Ecco perché lo fa e come educarlo

CONDIVIDI

Arriverà un giorno in cui anche il proprietario più accorto può trovarsi di fronte alla fuga del proprio cane. Si tratta di un’esperienza piuttosto comune. Alcuni esemplari poi, sono dei veri e propri arsen lupen della fuga. Riescono magicamente a liberarsi da qualsiasi collare o pettorina, a superare ogni tipo di barriera architettonica e non c’è verso di trattenerli. Inutile dire le figure imbarazzanti di chi in realtà è armato di buone intenzioni. Al “vieni qui” il cane risponderà andando in senso opposto correndo all’impazzata fino a svanire nel nulla.

Nessun timore nella maggior parte dei casi è un comportamento tipico di un cane giovane o di un esemplare pieno di energia. Tuttavia, la fuga può mettere in pericolo l’animale che potrebbe anche non più ritrovare la strada di casa e smarrirsi. Un’esperienza traumatica per lo stesso proprietario dell’animale. Ecco perché è utile imparare a conoscere il comportamento del proprio animale e i motivi per cui potrebbe scappare.

MOTIVI PER CUI UN CANE SCAPPA

Stagione dell’amore

La situazione più classica è quella istintiva: un maschio che segue l’odore di una femmina o vice versa una femmina in fuga d’amore. In tal caso, è alquanto difficile intervenire sul comportamento dell’animale in quanto si tratta di un atteggiamento naturale. Un cane sterilizzato di norma tende a non farlo.

Noia

Tra le cause più varie, il cane potrebbe avere bisogno di scaricare la sua energia o combattere la noia. Questo avviene quando l’animale non fa molta attività fisica o magari è costretto a fare sempre lo stesso giro in passeggiata. La fuga per l’animale sarà un modo per scaricarsi e il cane tornerà una volta finite le sue energie.

Rumori

Un’altra causa alla quale il padrone dovrà fare attenzione sono i rumori strani o gli scoppi improvvisi come anche i fuochi di artificio. L’animale spaventato cercherà di scappare per mettersi al riparo. In questo caso, bisogna essere molto accorti, perché un cane impaurito rischia di incorrere in gravi pericoli. L’esemplare sarà disorientato in preda al panico. Non solo rischia di attraversare la strada all’impazzata, di rimanere investito o di provocare incidenti ma anche di perdersi. Inoltre, un cane spaventato può diventare in alcuni casi anche aggressivo. Infatti, la paura è uno dei principali fattori scatenanti dell’aggressività di un cane.

Per divertimento

A volte non ci sono delle vere e proprie cause per cui il cane tende alla fuga. Potrebbe farlo solo per divertimento. Dopo averlo fatto una prima volta, l’animale potrà ripeterlo perché gli piace e lo trova divertente.

Altri motivi
A volte, alcune razze come quelle da caccia sono propense alla fuga, seguendo delle tracce che per loro si riveleranno estremamente interessanti. In alcuni casi, quando magari l’animale vede allontanarsi il padrone da casa, vorrà seguirlo e riuscirà a scappare al controllo. Questo significa solo un modo con il quale esprime il suo affetto. In tal caso, l’animale vuole solo essere restare con il padrone. L’indole della razza è fondamentale per capire perché il cane tende ad allontanarsi. Di norma, anche un cane adulto appena adottato potrebbe aver tendenza alla fuga. L’animale cercherà di tornare dal suo ex padrone. Ecco perché è necessario in questo caso avere un po’ di pazienza e far passare anche qualche mese, in modo che l’animale si affezioni e si abitui alla sua nuova vita prima di poterlo sciogliere.

Come impedire il cane di scappare, clicca successiva