Home Cani La memoria breve del cane: non supera i due minuti

La memoria breve del cane: non supera i due minuti

CONDIVIDI

sguardo cane-pixabay

Uno studio pubblicato dal National Geographic, condotto, nel 2014, dall’etologo Johan Lind, ricercatore presso l’Università di Stoccolma, ha preso in considerazione le capacità cognitive, nello specifico, la memoria breve di un animale.

E’ emerso che nel regno animale, la media della memoria breve nel caso di avvenimenti arbitrari secondari sarebbe di 27 secondi, mentre nell’uomo è di 48ore, per i cani, i tempi sarebbero di circa due minuti.

Lo studio ha osservato 25 specie diverse, spaziando dalla scimmia, all’ape fino ai cani, sottoposti ad un esperimento sulla memoria.

Durante l’esercizio, i ricercatori hanno mostrato agli animali un cerchio rosso al cui interno è stato poi introdotto un triangolo giallo. Gli esemplari dovevano poi selezionare quale dei due simboli era stato mostrato loro per primo. Se l’animale riusciva nell’impresa veniva ricompensato.

“La durata della conservazione delle informazioni negli animali varia da qualche secondo a minuti”, hanno sottolineato i ricercatori, asserendo che i cani arrivano sorprendentemente ad una durata di circa due minuti.  Ecco perché rimproverare il cane in un secondo momento non avrà effetto.

Lind ha pertanto dichiarato che “se da una parte gli animali non si ricordano di avvenimenti secondari,  vi è una memoria selettiva grazie alla quale si ricordano d’informazioni importanti per la loro sopravvivenza come ad esempio dove trovare del cibo o i rischi da evitare. Grazie alla memoria associativa i cani sono capaci invece di ricordare i comandi del padrone.”.

“Pensiamo di conseguenza che la facoltà di memorizzare avvenimenti arbitrari è tipicamente umana”, ha concluso il ricercatore, sorpreso delle performance piuttosto basse delle scimmie: nell’esercizio, la loro memoria breve non ha superato i 20 secondi.

Chissà se con il tempo i nostri compagni a 4zampe in realtà non abbiamo imparato a memorizzare maggiormente stando a contatto con l’uomo considerando la moltitudine di espressioni e i loro comportamenti quando vengono messi di fronte a diverse situazioni, come quando si rendono conto di essere dal veterinario oppure di aver combinato un guaio? Elementi che indicano come il cani si ricordi perfettamente di alcune sfumature…