Home Cani Malanni autunnali per il migliore amico dell’uomo: il Cane

Malanni autunnali per il migliore amico dell’uomo: il Cane

CONDIVIDI
cane freddo
Cane malato

Con l’arrivo dell’autunno si presentano i primi malanni stagionali non solo per l’essere umano ma anche per il suo migliore amico :il cane

L’autunno è infatti considerato uno dei periodi peggiori per la salute del nostro cane. Con l’abbassarsi delle temperature e l’aumentare dell’umidità potremmo incorrere in raffreddori, tracheiti, febbre, problemi intestinali dovuti alla digestione,e dolori alle articolazioni.

Consigli utili

Per questo periodo ci sono alcuni consigli che vorremmo darvi: anche se la temperatura si abbassa non bisogna mai cambiare le abitudini del proprio cane, quindi, anche se fuori tira vento, si gela, o diluvia, bisognerà comunque portare fuori il nostro amico per le passeggiate quotidiane.

Cercando però di evitare sbalzi di temperatura eclatanti fra l’ambiente interno ed esterno. E se piove asciugare immediatamente il cane con degli asciugamani. Se poi abbiamo un cane di piccola taglia (che solitamente sono quelli che si ammalano di più in questo periodo) basterà coprirlo con un cappottino.

 Malattia canina stagionale

cane drogato

La Leptospirosi è una grave malattia del cane, causata da un batterio, la Leptospirosi interrogans ,i sintomi potrebbero essere: Febbre, vomito, diarrea, Letargia, difficoltà respiratoria, tosse, Insufficienza renale e riluttanza al movimento, può colpire cani di qualsiasi taglia, forma o sesso e fa sì che si ammali molto rapidamente. Nel caso in cui il vostro cane dovesse presentare questi sintomi vi consigliamo vivamente di portare immediatamente il cane dal veterinario.

Altri pericoli autunnali 

Questo è anche il periodo in cui i topi cercano un posto dove passare al caldo l’inverno vi consigliamo quindi di fare molta attenzione poiché molti prodotti usati per la derattizzazione contengono un agente che impedisce la coagulazione del sangue , se ingerito dal nostro cane potrebbe provocare una cospicua emorragia con conseguente morte. Vi raccomandiamo quindi di fare molta attenzione nei condomini nei parchi e lungo le recinzioni dei giardini.

L’autunno è anche un periodo meraviglioso per portare il proprio cane a passeggio per boschi, fate molta attenzione  ai mucchi di foglie possono sviluppare batteri e muffe, se il cane li ingerisce potrebbero causare disturbi gastrointestinali, per non parlare poi dell’ingerimento di ghiande che contengono un’ingrediente tossico, che può causare danni al fegato e ai reni dei vostri amici pelosi. I sintomi includono vomito, diarrea, dolore addominale e letargia. Le ghiande ingerite possono anche causare un blocco intestinale.In oltre Alcuni funghi sono altamente tossici per i cani.

La cosa migliore in questi casi è assicurarsi di tenere il vostro migliore amico a quattro zampe  ben lontano dalla portata di questi elementi.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Il cane perde pelo in autunno ? ecco i rimedi e le cure

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI