Home Cani Arriva la conferma: più un cane è felice e meno abbaia

Arriva la conferma: più un cane è felice e meno abbaia

CONDIVIDI

E’ arrivata la conferma relativa ad un aspetto comportamentale dei nostri amati cani che certamente qualcuno che può bearsi della compagnia di un quattrozampe in casa avrà avuto modo di notare, stando a stretto contatto con Fido ogni giorno. In pratica pare che più un cane è felice e meno sviluppi la tendenza ad abbaiare, situazione che a volte può vedere i nostri amici con la coda quando la noia per il dover stare rinchiusi tra le quattro mura per troppo tempo diventa troppo grande da sopportare. Una corretta attività psicofisica contribuisce in maniera decisiva a rendere contenti i nostri cani e riduce di parecchio le possibilità da parte loro di essere costretti ‘a farcelo notare’.

Fa parte della natura dei cani correre, socializzare con altri simili, stare all’aperto e sviluppare comportamenti di complementarità assieme ai rispettivi proprietari. Si tratta di una serie di fattori che fanno si che il benessere di questi animali resti sempre alto. C’è anche una spiegazione scientifica per tutto questo: è stato possibile osservare che, da un punto di vista fisiologico, viene incrementata quella che è la produzione di sostanze come la serotonina e la dopamina, che al pari delle endorfine consentono il raggiungimento dell’ideale punto di equilibrio sia dal lato mentale che fisico dei cani.

I quali hanno un comportamento molto incline ad essere condizionato, come si può evincere da un buon addestramento ricevuto: molte volte basta una parola per far eseguire a Fido un preciso comando, e lo stesso vale anche per interrompere un eccessivo abbaiare. Al quale è un bene far poi seguire manifestazioni di approvazione e di positività come una coccola od un premio. E nel caso in cui abbiate con voi un compagno a quattrozampe eccessivamente incline al latrato, sapete cosa fare: portatelo fuori, insegnategli con calma e dolcezza a smettere e fategli capire quanto sia importante per voi.