Home Cani Primavera: fine settimana in agriturismo con il cane

Primavera: fine settimana in agriturismo con il cane

CONDIVIDI
cani agriturismo
Cani in agriturismo

Con l’arrivo della bella stagione, come unire il fine settimana con il cane in agriturismo

La Primavera porta con sé l’arrivo della bella stagione e il desiderio di svago all’esterno. L’ideale per i proprietari dei cani è trovare dei luoghi in cui sono ammessi i pet. Non tutte le strutture sono “pet friendly” ovvero che accettano i cani. Spesso e volontieri uscire con il cane diventa un’impresa ardua. Anche gli agriturismi, luogo ideale per godere appieno la stagione primaverile, spesso non accettano i cani.

Oltre a questo rischio, si presenta un’altra problematica. Ovvero, quella degli altri animali presenti negli agriturismi. Dai cani da guardia, ai cavalli, passando per gli animali da corte o i gatti liberi di girovagare. I nostri compagni a 4zampe che vivono in città non sempre conoscono altre specie. Per loro, una gita in agriturismo potrebbe trasformarsi in una nuova scoperta del mondo. I cani potranno essere molto eccitati e difficili da gestire.

Week end con i cani

I proprietari dovranno pertanto fare attenzione ai loro cani. Scoprendo nuovi luoghi i cani sovraeccitatti dagli odori, dalle persone e dalla presenza di altri animali rischiano di disorientarsi e smarrirsi. A meno che il cane non sia ben educato, meglio evitare di scioglere l’animale. Infatti, i padroni potrebbero correre il rischio che il cane scappi inseguendo qualche odore o qualche altro animale. Oppure, il cane potrebbe finire tra gli zoccoli di un cavallo o farsi mordere da un asino.

Prima di scegliere l’agriturismo è importante verificare che accetti i cani. Ci sono diversi siti in rete dove poter effettuare una ricerca anche in base alla regione interessata. E’ bene sapere che ci sono anche alcune strutture attrezzate per le aree dog e che per il pernottamento offrono dei piccoli servizi extra per l’animale da compagnia. Ad esempio, alcuen strutture hanno un’area dove tenere a pensione il cane durante il soggiorno dei padroni. Un modo per concedere qualche momento di relax ai clienti, tenendo il cane in tutta sicurezza. Piccoli servizi e un lusso che vanno incontro alle esigenze di chi ha un animale. Elementi che sicuramente fanno la differenza e da tenere in conto per una gita nel fine settimana con tutti i confort e le facility.

passeggiare con il cane
Cane all’aperto

Passeggiate con il cane

Gli agriturismi, che siano in campagna, in montagna o vicino al mare, offrono degli ottimi punti di partenza da dove passeggiare con il cane. Sentieri da esplorare in contatto con la natura contribuiscono a saldare il legame con il proprio animale da compagnia.

Non si tratta solo di un beneficio per la salute psicofisica ma anche di un modo per imparare a relazionarsi con il cane in un altro ambiente. Questo favorisce l’intesa e la complicità tra cane e padrone. L’animale sa di potersi fidare del padrone in qualsiasi circostanza e gli sarà grato per l’escursione all’aperto.

Il contatto con la natura e i suoi elementi come l’acqua di un torrente è fondamentale soprattuto per gli esemplari che vivono in città. Le prime volte è necessario che il padrone accompagni il cane nelle sue scoperte e stia vicino all’animale per evitare che si spaventi. Sia durante una passeggiata che nell’incontro con altri animali, rassicurando il cane nella fase di socializzazione.

C.D.