Home Cani Razze di cani Australian stumpy tail cattle dog

Australian stumpy tail cattle dog

CARATTERE

Questa razza è dedita al lavoro e per custodire il bestiame. Capace di collaborare con gli altri animali e di stare a contatto con i bambini. Vivace ed allegro, ma sempre attento verso gli estranei.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da pastore – Taglia: media – Vita Media: 14-20 anni – Altezza: Maschio 46-51 cm Femmina 43-48 cm – Peso: Maschio 12-23 kg Femmina 15-21 kg.

ASPETTO GENERALE

L’Australian stumpy tail cattle dog si mostra di taglia media, molto ben proporzionato e e una struttura valida. E’ un cane da lavoro e con grande spirito di sacrificio. È anche un buon cane da guardia.

TESTA E COLLO

Mostra la testa spaziosa, ma con un cranio che si restringe in modo convesso verso gli occhi. Lo stop leggero ma ben marcato e il tartufo di è di colore nero. Gli occhi di media grandezza e forma ovale sono di colore marrone scuro. Le orecchie di taglia moderata e appuntite, ben distanziate alla base, si inclinano verso l’esterno. Il collo muscoloso di lunghezza media alla base si allarga formando una linea con il corpo.

TRONCO E CODA

Il tronco massiccio ma non risulta pesante ed è ben dritto. Con una groppa lunga e un po’ inclinata. I reni sono profondi e le costole ben cerchiate. Per la coda abbiamo un attacco basso. Non supera i 10 cm. Quando riposa pende formando una curva molto leggera, al contrario quando è eccitato, può esser rialzata.

ARTI

Gli arti anteriori hanno un ossatura forte e presentano le spalle leggermente oblique e i gomiti paralleli al corpo. Gli arti posteriori larghi, forti e muscolosi. Il garretto è forte e pressoché disceso. I piedi sono rotondi e le dita incurvate.

PELO

Presenta sia il pelo che il sottopelo. Il pelo è corto e doppio, a differenza del sottopelo molto morbido e fitto. Solo intorno al collo presenta un pelo leggermente più lungo propri come una specie di collare.

MANTELLO

Il colore  del mantello deve essere blu, blu marmorizzato o blu macchiettato. Le macchie ammessi sono solo di colore nere, blu o focate sulla testa.

CENNI STORICI

La sua storia inizia in Australia, qui veniva usato per custodire il bestiame. Possiamo vedere due fazioni di sostenitori per le sue origini. C’è chi crede che Thomas Simpson Hall incrociò un pastore del Nord Inghilterra con il Dingo indigeno australiano, creando così il primo esemplare. Dall’altra parte si dice che  che un allevatore del New South Wales nel 1830 accoppiò il Bovaro australiano con Diingo indigeno australiano ma, poichè l’incrocio risultò poco soddisfacente, fu necessario un altro incrocio con un Colli blue merle a pelo corto. Solo nel 2001 è stato riconosciuto con il nome Australian stumpy tail cattle dog.

STILE DI VITA

Come tutti i cani da pastore vuole una vita all’aria aperta. Ma nonostante ciò riesce a sopportare una vita in appartamento a patto che ogni tanto esca per lunghe passeggiate .

PATOLOGIE

Non ci sono patologie prettamente per questa razza. Dobbiamo però controllare la loro struttura per non farli essere soggetti alla displasia dell’anca. Da adulti possono avere di cecità e sordità.

PADRONE IDEALE

Il suo padrone ideale è una persona con tanto affetto da dare, ma con un pugno fermo e senza perdere il su ruolo da padrone. Il cane è fedele, coraggioso e obbediente, ma con una vena sospettosa verso gli estranei. Non si consiglia per chi vuole solo un cane d’appartamento, ma il suo padrone ideale magari può essere appassionato al Flayball ( sport cinofilo che amano questi cani ).