Home Cani Razze di cani Bandog

Bandog

CARATTERE

Ha un carattere protettivo che difende il suo territorio. È una razza che affranta senza timori. Amichevole con gli altri animali e cani, se addestrato bene è molto legato alla sua famiglia. Purtroppo questa razza non è ancora riconosciuta.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da guardia e difesa – Taglia: gigante – Vita Media: 10 anni – Altezza: Maschio 63-76 cm Femmina 48-63 cm – Peso: Maschio 31-56 kg Femmina 31-54 kg.

ASPETTO GENERALE

Non possiamo basarci su uno standard ufficiale che ne definisca le caratteristiche, ma solo su delle linee guida. Il loro peso e altezza dipende da quali razze sono state incrociate.

TESTA E COLLO

Il Bandog presenta una testa è larga e la muscolatura è particolarmente possente. Gli occhi possono variare di colore ma si preferiscono neri. Il collo deve essere molto forte, possente e robusto. Il tartufo è di colore nero o rosso.

TRONCO E CODA

Ha un tronco massiccio con ossatura pesante, ma nonostante questo è molto agile. La coda è prettamente appesa, non molto lunga né troppo spessa.

ARTI

Le caratteristiche degli arti variano, ma solitamente richiamano quelle del Pit Bull. Gli arti sono sempre muscolosi e robusti.

PELO

Il pelo di questi cani è corto e abbastanza fine. Ma come il resto delle caratteristiche, tutto dipende dalle altre razze utilizzate per creare il Bandog.

MANTELLO

Per quanto riguarda i colori del mantello i variabili colori sono una miriade. Nella maggior parte delle volte lo troviamo dal color pesca, marrone, nero o misto.

CENNI STORICI

Il suo nome deriva da “bandogge” nato in Inghilterra intorno al 1250 e vuol dire “cane da guardia”. Il Bandog non è una razza nel senso stretto della parola, ma si tratta di un incrocio tra più razze. In generale discende dall’incrocio dell’American Pit Bull Terrier e il Mastino Napoletano. Negli anni 60 un veterinario di nome Swinford ha iniziato un programma di allevamento che mirava alla produzione del più grande cani da difesa. E ad oggi gli allevatori di Bandogges non sono d’accordo con il suo regime.

STILE DI VITA

Ha uno stile di vita che non appartiene ad un cane d’appartamento, anzi non è per niente adatto a quell’ambiente, infatti non è un cane da compagnia, ma è una razza da guardia. E’ molto territoriale e rigido.

PATOLOGIE

Non ci sono patologie per questa specie di razza canina.

PADRONE IDEALE

Il padrone non può permettersi di viaggiare basso, anzi, deve essere un vero e proprio leder, con i piedi impiombati e saldi per  tenere testa a questa razza forte che tende a prendere il sopravvento. Se addestrato bene affronta senza timori chiunque minacci il suo padrone o la proprietà. Ciò perché non è poco socievole con gli sconosciuti e il suo carattere non lo rende adatto alla compagnia.