Home Cani Razze di cani Bassethound

Bassethound

CARATTERE

Si mostra come un cane amabile, ma non troppo timido. Ad oggi viene considerato un cane da compagnia, poichè di sua natura risulta paziente e gioioso con i bambini. Come tutti i cani per la caccia in muta ha una forte tendenza a formare gruppo, ma si appoggia sempre alla sua famiglia.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da compagnia e da caccia– Taglia: medio-piccola – Vita Media: 11 anni – Altezza: Maschio 33-38 cm Femmina 33-38 cm – Peso: Maschio 30-36 kg Femmina 30-36 kg.

ASPETTO GENERALE

Cane da caccia con un fisico equilibrato e non risulta essere pesante, anche con un ossatura abbastanza forte e massiccia. Nonostante sia un segugio a gamba corta i suoi movimenti sono sciolti e non grossolani.

TESTA E COLLO

La testa possiede un cranio a forma di cupola e il muso deve essere molto più lungo del cranio. Il tartufo ha narici larghe ed è di colore nero pigmentato. Gli occhi non possono essere infossati e sporgenti, ma sono a losanga. Le orecchie le troviamo basse e la loro lunghezza deve essere tale da sorpassare il muso. Il collo è strutturato bene ed è arcuato.

TRONCO E CODA

Il tronco è disteso e la sua linea dorsale risulta ben orizzontale. Il torace non si presenta grande e disceso. La coda è massiccia alla base e affusolata nella parte finale. In movimento è portata alta e leggermente a sciabola per la sua lunghezza abbastanza ampia.

ARTI

Gli arti sono corti ma non mancano di proporzione. Quelli anteriori  presentano un braccio inclinato verso l’interno ma senza far toccare gli arti fra loro. Quello posteriori sono saldi e perpendicolari.

PELO

Non è un cane dal pelo lungo e coccoloso, anzi possiede un pelo corto duro e fitto. E’ proprio una regola, infatti deve essere uguale sul tutto il corpo senza formare frange.

MANTELLO

Ci sono limitazioni per il colore del suo mantello in quanto sonoo consentite solo le colorazioni del: nero e bianco con focature tricolore e bianco e arancione.

CENNI STORICI

Le sue origini non sono chiare del tutto. La FCI lo ritiene di origine inglese, ma ci sono sempre state accese dispute fra inglesi e americani, infatti molti lo considerano un cane di origini anglo-americana. Le razze cominciarono ad essere selezionate nel medioevo dai Monaci Francesi, perché veniva utilizzato per la caccia di animali da tana, come: volpe, lepre e fagiano, questo grazie al suo fiuto eccellente e per la sua bassa statura. Solo nell’ottocento la razza fu importata in Inghilterra. Nel nostro Paese solo nel anni 70′ ha conosciuto la sua massima diffusione, e in quel periodo ci furono molti allevamenti di basset hound.