Home Cani Razze di cani Bassotto: razza, caratteristiche, carattere e salute

Bassotto: razza, caratteristiche, carattere e salute

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego: cane da compagnia e caccia
  • Taglia: Piccola
  • Vita Media: 12 anni
  • Altezza maschio: 22-276 cm
  • Altezza femmina: 22-27 cm
  • Peso maschio: 7-9 Kg
  • Peso femmina: 7-9 Kg
  • Riconoscimento: ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il cane più simpatico del mondo: sempre allegro, vivace, giocherellone, intelligentissimo. Molto legato al padrone, ha però un bel caratterino testardo e in mano a persone troppo permissive può diventare un piccolo despota. E’ consigliato tenerlo in casa perché soffre molto il freddo. Anche se cane da compagnia, il bassotto ha preservato il suo istinto da cacciatore. Per questo necessita fare passeggiate in natura. Coraggioso, tende ad essere rissoso con gli altri cani. Adatto ai bambini educati al rispetto per gli animali.

ASPETTO GENERALE

Un cane basso sugli arti e allungato, compatto, vigoroso e di buona muscolatura. Risulta comunque aggraziato. Ci sono tre diverse taglie e in tre diversi tipi di pelo. L’importanza è mantenere le proporzioni della razza in base al suo standard.

Bassotto cucciolo
Bassotto cucciolo

TESTA E COLLO

La testa è aggraziata, con cranio piuttosto piatto e stop più leggero possibile: meno è accentuato e meglio è. Il muso è allungato e con una canna nasale un po’ arcuata. Gli occhi sono di media grandezza, ovali. L’iride può essere bruna, rosso brillante, o nera. Occhi gialli, azzurri o perlacei sono tollerati solo nei soggetti arlecchino. Le orecchie sono attaccate alte e lateralmente. Sono pendenti e con punte arrotondate. Il collo è lungo, muscoloso, leggermente arcuato.

TRONCO E CODA

La linea del dorso discende lievemente dal garrese alla groppa. Sterno ben pronunciato e sporgente. Cassa toracica ovale ed estesa all’indietro, ventre retratto. La coda in linea con il profilo dorsale. Taglia: del Bassotto non si misura l’altezza al garrese, ma la circonferenza toracica. Quella massima per i nani è di 35 cm, mentre per i kaninchen è di 30 cm.

ARTI

Gli arti muscolosi sono corti, con una buona ossatura. Scendono dritti e sono in armonia con il resto del corpo. Piedi corti, con dita unite tra loro e ben arcuate.

PELO E MANTELLO

Esistono tre varietà di pelo: Corto, Duro e Lungo. Nelle tre tipologie di bassotto sono ammessi tutti i colori, ma i più diffusi sono il fulvo e il cinghiale. Unicolore: tonalità fulvo (la più pregiata), fulvo-giallo e giallo. Ammesso il marrone rossiccio. Sono consentite piccole macchie bianche. Bicolore: nero cupo focato o marrone focato. Le focature sono di color ruggine o gialle. Ammesse piccole macchie bianche. Arlecchino: sono macchiati con colore di base scuro (nero, fulvo, grigio) e macchie grigie o beige irregolari. Oppure possono essere tigrati e in tal caso il colore è fulvo o giallo con striature scure.

PADRONE IDEALE

Il Bassotto è molto affettuoso con il suo padrone ed i componenti della famiglia; questo è un bellissimo pregio perché chiunque ha un bassotto riceve tutto l’amore che un cane può dare, di contro però è estremamente protettivo verso la sua famiglia e per questo serve una buona educazione fin da cucciolo.

ALIMENTAZIONE

L’alimentazione del Bassotto dovrà essere equilibrata per le sue piccole dimensioni, una dita adatta alla sua morfologia, all’età e alla sua condizione fisica.

TOELETTATURA

Non bisogna essere scrupolosi per la toelettatura del Bassotto, dipende solo dal suo pelo. Per la varietà a pelo lungo, è necessario pettinare il pelo, mentre  per i bassotti a pelo duro si devono tosare due volte l’anno da un professionista.

PATOLOGIE

Questa razza, anche se regolarmente vaccinata e curata, potrebbe essere maggiormente predisposta ad alcune patologie.

  • Lesioni ai dischi vertebrali toracico-lombari;
  • Ernia del disco;
  • Discopatie;
  • Malattie cardiache e neurologiche.

CENNI STORICI

Il bassotto tedesco è una razza canina di origine tedesca caratterizzata dall’altezza proporzionalmente inferiore alla lunghezza; riconosciuto dalla FCI nel gruppo 4 senza sezione, perché è l’unico membro di questo gruppo. Si tratta di un cane da caccia noto fin dal Medioevo e selezionato tra le razze dei segugi a gamba corta dal ‘600 grazie per ottenere cani adatti alla caccia in tana. Dall’800 furono selezionate varianti con pelo e taglie differenti. La più antica associazione dei Bassotti fu fondata nel 1888. All’origine di questa razza c’è una malformazione patologica: probabilmente l’acondroplasia o la condrodistrofia, malattie che inibiscono lo sviluppo delle ossa lunghe. Sono ereditarie, quindi trasmissibili geneticamente, e sono perfettamente compatibili con la vita. In Germania e più precisamente in Baviera sorsero i primi allevamenti.

Bassotto adulto
Bassotto adulto

NOMI

  • Femmina: Paula e Kelly
  • Maschio: Willy e Otto

CHICCHE

Questa razza è stato il cane di compagnia di Stefani Petyx, nei servizi televisivi per la trasmissione Striscia la Notizia. Il cane Bassotto Carolina, vestito di giallo proprio come l’inviata.