Home Cani Razze di cani Bolognese

Bolognese

CARATTERE

Parliamo di un cane dal carattere molto amorevole, dolce e affettuoso. E’ molto allegro con tutti quelli che incontra ed è intelligente. Basta poco per renderlo felice, non bisogna fare imprese titaniche per rallegrarlo.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da compagnia – Taglia: toy – Vita Media: 15-16 anni – Altezza: Maschio 27-30 cm Femmina 25-28 cm – Peso: Maschio 2-4 kg Femmina 2-4 kg.

ASPETTO GENERALE

Il Bolognese è una razza di piccola taglia, esistono anche esemplari ‘nani’. Il corpo è piccolo tanto da sembrare un “cane da borsetta”, ma attenzione che non lo è affatto.

TESTA E COLLO

La testa e larga da comprende un ha cranio di forma lievemente ovoidale con uno stop poco accennato. Il tartufo di grandi dimensioni si presenta di colore rigorosamente nero. Gli occhi sono molto grandi rispetto alla media con un colore ocra scuro. Le orecchie sono collocate molto alte e hanno una base molto rigida, ma nonostante la loro rigidità sono lunghe e pendenti. Il collo non presenta giogaia ed ha una lunghezza pari alla testa.

TRONCO E CODA

Il corpo accompagna un dorso dritto con garrese poco sporgente. Il torace è grande fino ai gomiti con costole arrotondate. La groppa è poco inclinata ma abbastanza larga. La coda portata ricurva sul dorso, è attaccata sulla linea della groppa.

ARTI

Gli arti anteriori mostrano spalle oblique e libere nei movimenti. Il braccio è solido al tronco con un avambraccio che ha una linea verticale verso il suolo. Gli arti posteriori formano una coscia obliqua dall’alto verso il basso. I piedi hanno una ovoidale con unghia stabili e di colore nero.

PELO

Il pelo è lungo e baffuto molto soffice quasi come una nuvola, di colore bianco sull’intero corpo, tranne la canna nasale dove si fa naturalmente più corto.

MANTELLO

Il colore del manto deve essere in modo forzato di colore bianco uniforme, senza frange, macchie o  sfumature.

CENNI STORICI

Il Bolognese ha origini che risalgono al V secolo a.C. Sarebbe un discendente del Maltese, ovvero quei cani che venivano usati  nelle navi come cacciatori di topi. Nell’XI secolo era un cane per i grandi reali, infatti veniva spesso chiamato “il cane delle dame”. Veniva considerato un cane dall’aspetto regale da ammirare nelle corti dell’elite di tutta Europa. Nel nostro Paese il bolognese è stato riscoperto negli anni ’90. In Italia, a Bologna, venne allevato con passione, e da qui prende il suo nome.

STILE DI VITA

Il Bolognese sembra che abbia uno stile di vita molto riservato, in realtà è dinamico e affettuoso. E’ divenuto presto un perfetto cane da compagnia, soprattutto femminile. Un aspetto positivo è che fa facilmente amicizia anche con cani che non appartengono alla sua razza.

PATOLOGIE

Questa razza di cane con presenta patologie particolari, bisogna solo prendersene cura vaccinandoli.

PADRONE IDEALE

Il padrone del Bolognese non deve avere grandi pretese per essere quello perfetto per il cane. Il Bolognese non ama rimanere da solo in casa. E’ un ottimo cane da compagnia per la famiglia e non ha difficoltà a stare in casa, anzi anche se ama uscire per fare qualche passeggiata, non può essere lasciato fuori nella sua cuccia, perché ne soffrirebbe sia da un punto di vista fisico che psicologico. Adora il suo padrone tanto che gli gira in torno avvicinandosi sempre di più per coccolare ed essere amato.