Home Cani Razze di cani Borzoi

Borzoi

CARATTERE

I Borzoi hanno un carattere molto docile e tranquillo. E’ un cane silenzioso che abbaia molto raramente. Si affezionano alle persone che vuole bene, ma è riservato con gli estranei. Possono risultare testardi se non stimolati, in quanto sono pigri e pieni di noia.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da famiglia – Taglia: gigante – Vita Media: 7-8 anni – Altezza: Maschio 70-82 cm Femmina 70-82 cm – Peso: Maschio 75-105 kg Femmina 55-85 kg.

ASPETTO GENERALE

Le donne di questa razza sono generalmente più lunghe dei maschi. Ha un portamento molto regale dall’aspetto aristocratico nonostante la sua altezza e robusta costituzione.

TESTA E COLLO

La testa è lunga e sottile che si vedono le vene principali attraverso la pelle. Gli occhi sono maestosi e luminosi di color nocciole o bruno scuro. Il collo è leggermente curvato ma proporzionato al restante del corpo.

TRONCO E CODA

Il tronco comprende un stretto ma soffice, con una groppa grande dalla struttura muscolosa molto forte e visibile all’occhio umano. La coda con attaccatura bassa è a forma di sciabola o falce con pennacchio. A volte tende ad affusolarsi verso la punta alzandosi.

ARTI

Non ci son differenza tra gli arti anteriori e posteriori sono tutti ben piombati e perfettamente paralleli al suolo. Presentano muscoli ma sono asciutti come tessuti. I piedi sono piccoli con una forma tonda. 

PELO

Il pelo è lungo e morbido. Gli copre la testa, le orecchie e gli arti. L’ottima stesura setosa del pelo è resistente allo sporco e al fango, quindi è facile da pulire.

MANTELLO

Il mantello sembra seta non ha vincoli può essere di qualsiasi combinazione di colori e può avere un pelo liscio, ondulato o riccio.

CENNI STORICI

Questa razza vede le sue origini nei tempi degli zar, in particolare con lo zar Nicola II che contribuì alla sua diffusione decidendo di allevare la razza. Uno dei primi documenti riguardanti il Borzoi è una lettera datata 1260, che elenca le caratteristiche di un buon cane da caccia a vista. I Borzoi venivano allevati, a seconda delle condizioni climatiche. I primi esemplari ad essere esportati furoi dalla Russia furono donati alla Regina Vittoria intorno al 1830. Così diventarono presto dei cani molto ambiti anche dall’aristocrazia britannica. La FCI ha riconosciuto questa razza solo nel 1956.

STILE DI VITA

Il Borzoi avendo sempre uno stile di vita regale ed aristocratico ama stare tranquillo senza fare tanti sforzi e lunghe passeggiate. E’ prettamente un cane da salotto per l’adatta compagnia.

PATOLOGIE

Sono affetti da patologie come: la criptorchidismo, prognatismo e monorchidismo. Curato bene può avere una vita piena di salute nei primi 7 anni e può arrivare anche a 12 anni di età.

PADRONE IDEALE

Il padrone ideale per il Borzoi deve avere molto cura del suo aspetto, in particolare del suo pelo. E’ un cane che si integra bene in una famiglia. Non sopporta chiunque, in particolare i bambini, che invadano il loro spazio personale. E’ adorabile con i bambini che conosce ma non è un gran giocherellone. Sicuramente è il cane adatto a chi ama la vita sedentaria oppure per gli anziani, poichè non vuole una vita caotica.