Home Cani Razze di cani Cane da ferma tedesco a pelo duro

Cane da ferma tedesco a pelo duro

CARATTERE

Il carattere di questa razza sorprende gli umani. E’ ubbidiente, si sa controllare, nonostante il suo istinto da cacciatore, è molto disciplinato e affettuoso. E’ sempre positivo ed entusiasta anche con chi non conosce.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da ferma – Taglia: medio-grande – Vita Grande: 12-15 anni – Altezza: Maschio 61-68 cm Femmina 57-64 cm – Peso: Maschio 27-32 kg Femmina 27-32 kg

ASPETTO GENERALE

Chiamato anche Deutsch-Drahtaar si presenta con una costituzione asciutta ed armoniosa. L’apparenza del suo fisico magro, inganna, poiché è una razza molto forte e resistente con uno sguardo energico, ma ciò non toglie la presenza del suo nobile aspetto.

TESTA E COLLO

La testa è in armonia con il resto del corpo e ha uno stop molto definito e netto. Il tartufo è pigmentato in armonia con il colore del mantello.Gli occhi non tanto sporgenti sono di colore scuro.Le orecchie inserite alte hanno una forma media. Il collo molto muscoloso e poco inclinato è di lunghezza media.

TRONCO E CODA

Il corpo presenta un garrese ben marcato con un tronco che tende a discendere. Il dorso è muscoloso ha un rene corto con una groppa grande. Il torace è profondo con petto sviluppato.La coda viene portata in modo orizzontale oppure lievemente alta.

ARTI

Gli arti anteriori sono paralleli con braccio ben muscoloso ed asciutto. I gomiti sono conformi al corpo mentre l’avambraccio è leggero e diritto. Gli arti posteriori hanno coscia lunga ed estesa con ginocchio forte e gamba altrettanto lunga. I piedi sono di forma rotonda, con dita chiuse e cuscinetti forti.

PELO

Il pelo è definito “fil di ferro” molto duro e fitto e deve essere corto. Presenta anche un sottopelo ma è impermeabile e altrettanto spesso.

MANTELLO

Il manto può avere vari colori e macchie, come: tutto marrone,  marrone, con o senza macchia bianca al petto e roano chiaro.

CENNI STORICI

Il Boemo tedesco, chiamato anche Deutsch-Drahthaar le sue origini derivano dalla fine del XIX secolo in cui la razza è stata allevata in modo selettivo con lo scopo di ottenere un cane da caccia tedesco a pelo duro. Hanno partecipato alla sua formazione le razze Stichelhaar, Pudelpointer, Griffon e Kurzhaar. Proprio per le sue capacità in qualche decennio, sia in Germania che in altri Paesi, è diventato il cane da caccia preferito e il più affermato.

STILE DI VITA

Il Deutsch-Drahthaar oltre alla caccia, adora lo stile di vita familiare, ma non è perfetto per stare in appartamento. Sa essere un ottimo cane da compagnia, ed è paziente con i bambini, anche con quelli che non conosce. Può vivere con i suoi simili, ma con i gatti ha qualche difficoltà se non sono cresciuti insieme.

PATOLOGIE

Tra le malattie ereditarie di questa razza ci sono: la displasia dell’anca, e la malattia di Von Willebrand (una forma di emofilia) di tipo II.

PADRONE IDEALE

È considerato come un perfetto compagno, perché è devoto al suo padrone, e si mostra diffidente nei confronti di chi non conosce. Il padrone ideale deve saperlo addestrare e la buona riuscita dell’addestramento dipende dalla relazione di fiducia instaurata tra il padrone e il cane. Può essere anche la prima adozione, non si hanno tante difficoltà per prepararlo. Sarebbe perfetto se il padrone sarebbe amante dello sport e molto dinamico. Anche se è nato come cane da ferma, è anche un buon segugio e un ottimo cane da riporto.