Home Cani Razze di cani Cao de agua: razza, caratteristiche, carattere e salute

Cao de agua: razza, caratteristiche, carattere e salute

DESCRIZIONE

Questa razza per le sue caratteristiche è molto simile al Barbone Francese, anche per la passione dell’acqua che li unisce. Secondo un naturalista tedesco il progenitore di queste due razze sarebbe stato un cane autoctono dell’Africa nord-occidentale, che si sarebbero incrociati con i cani da pastore portoghesi per dare esistenza a due varietà di Cao de Agua, quelli a pelo lungo e a pelo corto. E’ una razza molto giocherellona, vivace e coccolosa. Non ha paura delle tempeste in inverno ma se prende acqua deve essere ben asciugato. Per quanto riguardo l’estate, deve stare all’ombra e non troppo al sole. E’ un nuotatore eccellente e un tuffatore straordinario, dotato anche nel riporto. Questa razza è diventata molto popolare anche grazie all’adozione dell’ex presidente degli Stati Uniti, Obama.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego: Cane da caccia
  • Taglia: Media
  • Vita Media: 12-15 anni
  • Altezza maschio: 50-57 cm
  • Altezza femmina: 43-52 cm
  • Peso maschio: 20-23 Kg
  • Peso femmina: 12-22 Kg
  • Riconoscimento: ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il cane portoghese è molto intelligente, affettuoso e docile. E’ molto curioso e adora giocare sia per intrattenersi che per dei giochi educativi. E’ una razza riservata verso gli estranei, ma se addestrato da cucciolo risulta molto premuroso. Adora nuotare, ma è anche un ottimo cane da salvataggio o da pet-therapy. Il Cao de Agua può vivere anche in presenza di altri animali suoi simili oppure i gatti, ma deve essere ammaestrato fin da piccolo. Il suo stile di vita perfetto dovrebbe essere non lontano da una fonte d’acqua, infatti è un aiuto per i pescatori nel catturare e riportare il pesce. Può anche vivere in un appartamento in città ma deve avere degli spazi ampi da poter sfruttare. Si tratta di un cane anche da compagnia eccellente per vivere in famiglia.

PREZZO

Questo cane così particolare e richiesto ha un prezzo elevato. Per il fatto che sia raro il cane d’acqua, il costo varia anche in base al pelo, all’età e al sesso. Se un cucciolo può avere anche un prezzo che parte dai 1800 euro, è così che il costo sale per un cane di età più adulta. Per le cure e l’alimentazione invece occorre prefissare un budget che parte da un minimo di 40 euro mensili. 

ASPETTO GENERALE

Questo risulta un cane di taglia media, con proporzioni equilibrate, armoniose e postura corretta. Per gli standard da seguire questa razza è bellissima da ammirare sia in una posizione da seduta che in una posizione in movimento. Il Cao de Agua è molto resistente, robusto e con un ottima muscolatura dovuta al costante nuoto che pratica. 

TESTA E COLLO

La testa è massiccia e grande con ma rimane sempre con proporzioni eleganti raffinate. Quest’ultima incorpora un cranio che visto di profilo è lievemente più lungo del muso. Lo stop è molto pronunciato, con un tartufo grande di colore nero nei cani dal manto nero, invece di colore bianco e variegato, nei cani marroni. Gli occhi hanno una forma rotonda di grandezza media e sono lievemente obliqui. Le orecchie hanno una forma di cuore e sono posizionate con attaccatura alta. Il collo è corto poco arrotondato e non ha la presenza della giogaia.

TRONCO E CODA

Il tronco è grande con dorso corto e muscoloso ma comunque dritto. Il rene è saldato alla groppa che risulta lievemente discesa. Le costole sono cerchiate e spesse alla base, ma si assottigliano verso l’estremità. La coda è essenziale per questo cane durante l’immersione o per il semplice nuoto. Quando il cane è in allerta tende ad arrotolarsi e prendere una forma di anello.

ARTI

Gli arti anteriori sono massicci e diritti con un ottimo appiombo, con spalle che di profilo risultano oblique. Il braccio è altrettanto muscoloso e con una lunghezza media. Gli arti posteriori anch’essi diritti e con una buona muscolatura hanno i garretti lievemente curvati. La coscia di media lunghezza, ha una gamba lunga e muscolosa. I piedi sono di forma rotonda ma piatti, con dita arcuate

PELO E MANTELLO

Il pelo non ha una forma nello specifico poichè dipende la padrone come vuole toelettare il proprio cane. Sicuramente è un pelo soffice ma resistente e non ha la presenza del sottopelo. Possiamo dividerlo in due categorie: il pelo lungo e ondulato che risulta lucido e molto lanoso. L’altra è il pelo corto e arricciato molto opaco e compatto da formare dei piccoli riccioli. Il manto è ammesso solo di colore nero, marrone o bianco.

PADRONE IDEALE

Il padrone per questo cane spettacolare deve essere semplicemente se stesso. Il cane d’acqua non crea problemi è docile e obbediente, anzi si compiace quando esegue gli ordini del suo padrone, ovviamente richiesti con rispetto e coerenza. Per la prima adozione è uno dei cani migliori. Si adatta alle persone anziane anche se sedentarie, basta solo soddisfare i suoi bisogni. Può essere adottato da uno sportivo amante in particolare dell’acqua. E’ un ottimo amico sportivo che adora fare esercizio fisico e scaricare tutta la sua energia. Per i padroni che amano nuove esperienze e viaggi può essere un compagno di avventure sempre al vostro fianco. E’ perfetto per la famiglia molto affettuoso con i bambini e giocherellone con gli adulti, infatti abbaia solo per avvertire i suoi padroni di un possibile pericolo. Utilizzato da sempre dai pescatori è molto importante come guardiano, in particolare delle cose a lui care, come la famiglia.

ALIMENTAZIONE

A questa razza occorre una dieta equilibrata con la giusta attività per non farla diventare in sovrappeso. Per un’alimentazione corretta bisogna tener conto dell’età del peso e dell’attività che svolge in modo quotidiano. La cosa che non occorre assolutamente fare è dargli gli avanzi della tavola di qualsiasi genere esso siano.

TOELETTATURA

Il cane d’acqua è perfetto per le persone allergiche, perché non hanno problemi con il suo pelo, poichè non ha perdite, anzi va solamente curato al meglio. La toelettatura va fatta in modo settimanale, occorre spazzolarlo e fargli un bella pettinata ogni settimana. Ci sono proprio dei toelettatori professionisti per fare un taglio specifico senza rovinare il suo pelo. Nella parte posteriore del muso va pienamente tosato, poi per la parte posteriore del tronco con gli arti posteriori vanno rasati e va lasciato solamente un ciuffo alla fine della coda.

PATOLOGIE

Questa razza, anche se regolarmente vaccinata e curata, potrebbe essere maggiormente predisposta ad alcune patologie. Per approfondire e trovare una soluzione a queste malattie. 

  • Displasia dell’anca;
  • Otiti;
  • Atrofia progressiva della retina;
  • Cardiomiopatia.

CENNI STORICI

Questa razza come possiamo capire dal nome ha le sue origini in Portogallo. Il Cão de Água come viene chiamato nel suo Paese natale, significa cane d’acqua. È una delle razze più antiche. Si dice che potrebbe appartenere al Barbone Francese, per le somiglianze che si ritrovano. Entrambe le razze potrebbero discendere ad un antenato in comune con origini africane, per poi essere migrato sulle coste dell’Europa e fatto accoppiare con cani portoghesi e sarebbe venuto fuori il cane d’acqua. E’ sempre stato usato come cane da lavoro sulle penisole iberiche, da qui nasce la sua abilità da nuotatore. E’ stato un messaggero per i pescatori e portava notizie saltando da un barca all’altra. Per anni ha lavorato fianco a fianco con i pescatori del Portogallo, era un prezioso membro dell’equipaggio e veniva considerato proprio come un marinaio. I pescatori gli rasavano la coda e il muso per non farli avere grosse difficoltà in acqua. Ora è molto conosciuta come razza, in particolare negli Stati Uniti, ma è molto difficile trovare un esemplare di questa razza, sono rari.

Cane da acqua portoghese adulto
Cane da acqua portoghese adulto

NOMI

Questa razza che in italiano viene definita ‘cane d’acqua’ è un batuffolo di ovatta ma di colore nero, si presenta al suo padrone con tanta gioia. Per trovare il nome adatto potreste ispirarvi ai cani di personaggi famosi. L’elenco completo a cui ispirarsi. 

  • Femmina: Lilly e Jane
  • Maschio: Rufio e Leone

CHICCHE

Questa razza è molto conosciuta, in particolare negli Stati Uniti d’America, per la sua popolarità avuta grazie all’ex presidente Barack Obama. La famiglia presidenziale ha chiamato questo cane Bo, entrato a far parte di questo nucleo familiare, dopo una promessa che Obama aveva fatto alle figlie: se avesse ottenuto il primo mandato alla Casa Bianca avrebbe preso un cane. Il bellissimo Bo nel 2013 ha ricevuto anche una compagna d’avventura della stessa razza con il nome una nuova amica, Sunny.