Home Cani Razze di cani Griffone di Bruxelles

Griffone di Bruxelles

CARATTERE

Un cane vivace e curioso. Allegro e divertente, ha uno spiccato senso dell’umorismo e ama molto il suo padrone e partecipa attivamente alla vita della famiglia. Lo standard recita “piccolo cane per signore”. Il loro scopo nella vita è stare sempre con il padrone. E’ anche da guardia, perché sempre vigile. Un carattere forte e determinato, non ha paura quasi di nulla e se deve difendere una proprietà o una persona, sfoggia coraggio.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da guardia e compagnia – Taglia: toy – Vita Media: 12-15 anni – Altezza: Maschio 24-28 cm Femmina 24-28 cm – Peso: Maschio 3-5 kg Femmina 3-5 kg.

ASPETTO GENERALE

Il Griffone di Bruxelles è un piccolo cane dalla struttura compatta. La sua espressione è quasi umana e suscita simpatia.

TESTA E COLLO

Hanno la testa larga e arrotondata. Fronte grande e stop marcato. Occhi grandi e rotondi, distanziati e sporgenti, che contribuiscono a renderlo accattivante. La mascella inferiore è ricurva verso l’alto. Gli occhi, il tartufo, le guance e il mento sono contornati da peli duri e arruffati che caratterizzano la razza. Le orecchie sono ben erette, tagliate a punta.

TRONCO E CODA

Corpo con lunghezza quasi uguale all’altezza al garrese. Dorso diritto e corto, il rene è leggermente arcuato. La groppa larga e piatta. Il torace ha la punta dello sterno marcata. La coda è inserita alta e viene portata alta.

ARTI

Gli arti di buona ossatura, sono bene in appiombo. Piedi piccoli di forma rotonda con cuscinetti spessi.

PELO

Pelo: duro, arruffato, semi-lungo e folto,con sottopelo. Barba e baffi partono da sotto la linea naso-occhio. Il pelo sopra gli occhi è più lungo e forma folte sopracciglia.

MANTELLO

Colore: rosso; tollerato il nero sui baffi e sul mento.

CENNI STORICI

Il Griffone Belga, il Griffone di Bruxelles e il Piccolo Brabantino, discendono dallo “Smousje”, un piccolo cane a pelo duro originario di Bruxelles. Sono stati raffigurati su tela da maestri del XVII secolo. Attraverso diversi incroci nel XIX secolo con il King Charles Spaniel e il Carlino fu selezionata la tipologia della razza attuale. Nel 1883 i primi Griffoni di Bruxelles sono entrati a far parte del “Libro delle Origini St. Hubert” (L.O.S.H.). Fu addestrato per stare a guardia delle carrozze e nelle scuderie a respingere i roditori. Grazie alla regina del Belgio Marie Henriette, il Griffone divenne popolare.

STILE DI VITA

Si adatta perfettamente alla vita casalinga in appartamento. Non ama la solitudine e ha bisogno di stabilire un legame stretto con il padrone. Non disdegna lunghe passeggiate. Sa essere anche cane da guardia pronto ad attaccare un intruso.

PATOLOGIE

Tra le patologie riscontrate, la displasia dell’anca, l’eclampsia puerperale e l’atrofia progressiva della retina.

PADRONE IDEALE

Il padrone deve essere dolce e affettuoso, evitando un addestramento rigido. Il Griffone è molto rispettoso e intelligente e queste caratteristiche lo rendono un cane ideale per la compagnia, non ama molto i bambini.