Home Cani Razze di cani Kelpie

Kelpie

CARATTERE

Si dice che il Kelpie sia un cane in grado di rimanere anche senza mangiare, ma mai senza lavorare. Oltre ad essere un cane eccellente a lavoro, è anche un cane molto dedito al padrone e fedele, compagnone di giochi, buono con i bambini, abbastanza diffidente verso gli estranei da poter essere anche un ottimo cane da guardia. Allegro e molto intelligente, collaborativo con gli altri cani.

CARATTERISTICHE

Tipo d’impiego: cane da pastore – Taglia: medio grande – Vita Media: 12-14 anni – Altezza: Maschio 46-51 cm Femmina 43-48 cm – Peso: Maschio 25-32 kg Femmina 16-25 kg.

ASPETTO GENERALE

Un cane robusto, compatto, di taglia media, con testa proporzionata alle dimensioni del cane e in armonia con la conformazione generale. Con una forte muscolatura, molto agile e intelligente.

TESTA E COLLO

La testa è proporzionata al corpo del cane. Cranio leggermente arrotondato. Lo stop è marcato. Il muso è lungo. Collo di lunghezza giusta, presenta un abbondante collare. Gli occhi di media grandezza, marroni e vivaci. Orecchie erette, a forma di V rovesciata, portate dritte verso l’alto, soprattutto quando il cane è in movimento.

TRONCO E CODA

Il corpo è lungo, con dorso orizzontale e groppa obliqua. Torace ampio e profondo. Il ventre è retratto. La coda, naturalmente cadente, linea leggera verso la parte finale che si gira verso l’alt, arriva fino al garretto

ARTI

Gli arti sono dritti e molto robusti. Gli anteriori muscolosi, con ossa robuste e spalle forti. I posteriori sono forti con cosce ampie. Piedi rotondi con cuscinetti spessi e duri. Dita arcuate.

PELO

Pelo semi-lungo, molto folto e duro. Sottopelo denso e corto. Più lungo dietro le gambe e sulla coscia, più corto sulla testa, parte anteriore degli arti e sui piedi. Pelo lungo non oltre 3 cm sul collo a formare un collare naturale.

MANTELLO

Colori: nero, nero e marrone e rossiccio, rosso, rosso e marrone, fulvo, cioccolato e blu cenere(a volte anche blu merle).

CENNI STORICI

Il Kelpie è un cane da pastore australiano, razza riconosciuta dalla FCI. Discende dai cani da pastore che arrivarono in Australia poco dopo la metà dell’800 assieme ai coloni inglesi. Deriva da un probabile accoppiamento con il locale Dingo. Fu selezionato per radunare le greggi di Merinos e venne importata in Inghilterra. La prima apparizione del cane da pastore australiano risale al 1908. I cani da pastore australiani, assai noti nei loro paesi, ma sconosciuti nel resto del mondo, sono tre: il Cane da Pastore Australiano (kelpie), il Pastore australiano (australian shepherd) e l’Australian Cattle Dog, che è classificato tra i bovari.

STILE DI VITA

Ama la vita all’aria aperta. Non adatto alla vita in appartamento. In città ha bisogno di lunghe passeggiate.

PATOLOGIE

Un cane rustico e di campagne, robusto di salute, non richiede molte cure e non teme le avversità atmosferiche. Tende al sovrappeso.

PADRONE IDEALE

Il padrone deve essere molto attivo e amante della natura. Il Kelpie è molto dedito al padrone e fedele, compagnone di giochi e facile da addestrare. Il Kelpie è un cane molto giocherellone e si lancia spesso in azioni giocose un pò troppo forti, quando si trova in compagnia di persone adulte, ma con i bambini ha un innato comportamento di protezione.