Home Cani Razze di cani Pumi: razza, caratteristiche, carattere e salute

Pumi: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Pumi viene considerato sia cane da pastore che da compagnia ma in passato è stato anche usato come cacciatore dei piccoli roditori. Ha una taglia media facile da trasportare, e il suo aspetto fa tanto divertire ai bambini in quanto somiglia ad un Koala. Un cane gentile, dolce, solare, vivace, spigliato che ama respirare l’aria pura e giocare all’infinito negli spazi verdi con i marmocchi più piccoli. L’ambiente domestico è perfetto, ma non deve essere un luogo in cui potersi sedere sul divano e svolgere una vita da sedentari, il cane non apprezzerebbe. Legato al padrone e alla famiglia, ma diffidente verso chi non conosce. Ha energia da vendere, non si stanca mai sia di lavorare che passare del tempo con le persone a cui è affezionato. Nonostante sia unito a tutta la famiglia, tende a creare un rapporto speciale con un solo membro familiare. Da sempre utilizzato per condurre le greggi o il bestiame come i bovini, ma con gli anni è diventato ottimo per la compagnia in particolare per le persone sportive. Un cane irrequieto vuole sempre stare in movimento e può essere invogliato a fare degli sport canini. Perfetto come partner degli adulti nel tempo libero. Non è difficile addestrarlo anche i novizi possono farlo, la sua intelligenza gli permette di capire ed eseguire gli ordini dati. Gli anziani sedentari e pantofolai non fanno al suo caso, si sconsiglia di adottarlo data la sua troppa energia. Tutti i cani da pastore non riesco a stare bene in città tra smog e caso e non dimostrano il loro affetto. Il Pumi è l’eccezione.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da pastore e da compagnia
  • Taglia:Media
  • Vita Media:10-16 anni
  • Altezza maschio:41-47 cm
  • Altezza femmina:38-44 cm
  • Peso maschio:10-15 Kg
  • Peso femmina:8-13 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Pumi non preferisce la vita in piccoli appartamenti senza poter stare all’aperto almeno una volta al giorno, in più è molto rumoroso e insistente quindi potrebbe dare fastidio al condominio se non sfoga la sua energia. Essendo attivo e vivace ha bisogno di correre negli spazi grandi, la soluzione sarebbe una villa con giardino in cui può vivere senza creare problemi, una volta che i suoi bisogni sono stati soddisfatti. In caso contrario dobbiamo ricordare che è stato anche un cacciatore e quindi l’istinto di scappare può sempre esserci. Coraggioso e forte riesce ad allarmare il padrone nel caso ci fossero degli intrusi, con il suo abbaiare in modo acuto che addirittura fa scappare via i suoi simili, e nel frattempo riesce a proteggere la famiglia in quanto è molto dissuasivo, senza avere paura degli sconosciuti. Socievole e disinvolto con la famiglia e le persone che conosce, sospettoso e guardingo con gli estranei. La sua mansione da sempre è stata il guardiano delle greggi distruggendo i piccoli roditori. Negli anni ha anche svolto il compito di cacciatore per le piccole prede e questo lo può aiutare ad abituarsi a stare solo. Viene sia apprezzato in ambito lavorativo che familiare essendo un buon cane da compagnia. I cambiamenti climatici possono creare qualche problema in estate, infatti le attività fisiche occorre spostarle nelle ore più fresche che sia la mattina presto o la sera tardi. L’inverno riesce a sopportarlo ma è sempre meglio tenerlo in casa. Espansivo e cortese anche con i suoi simili, quindi una convivenza non può dare problemi poiché li considera parte della famiglia. Se abituato da cucciolo a stare con i felini, interagisce in modo sereno.

PREZZO

Il costo di questa razza varia in base al sesso, all’età e il sesso, e il dovrebbe oscillare dai 700 o 800 euro. In Italia ci dovrebbe essere un unico allevamento ufficiale riconosciuto dall’Enci. Il budget per il sostentamento mensile per le cure e il cibo si aggira intorno ai 30 euro.