Home Cani Razze di cani Segugio austriaco: razza, caratteristiche, carattere e salute

Segugio austriaco: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Segugio austriaco è di taglia media, robusto, muscolo, attivo e agile. Riesce a lavorare con qualunque condizione e su qualsiasi terreno dalla montagna alla collina. Apprezzato dai cacciatori per il lavoro che svolge con professionalità. Adora stare con i bambini ed è ideale come compagno di vita per gli adulti. I giochi che preferisce sono quelli in cui deve cercare, così da allenare il suo fiuto per le piste da sangue. Ha una voce straordinaria, in quando caccia grazie proprio alla sua voce. Le prede sono volpi e lepri. Leale al padrone, rischierebbe la vita. Amorevole anche con gli estranei, ma ci mette un po’ di tempo per fidarsi. Si abitua alla vita in appartamento, ma preferisce di gran lunga quella in campagna. Preferisce essere coccolato, ma il carattere indipendente, lo porta, molto spesso, ad isolarsi e stare solo. Sia con la famiglia, che con le persone che frequenta regolarmente ha un carattere piacevole. È dinamico e recettivo. Obbedisce agli ordini e gli piacciono gli snack. Perfetto per ogni tipo di padrone dall’anziano non sedentario, all’inesperto sportivo.

CARETTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia
  • Taglia:Media
  • Vita Media:11-14 anni
  • Altezza maschio:50-56 cm
  • Altezza femmina:48-54 cm
  • Peso maschio:16-27 Kg
  • Peso femmina:16-27 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il segugio austriaco ha un carattere guardingo, indipendente e riservato. Però è anche docile, obbediente, giocherellone, leale al padrone e coraggioso. Nonostante sia un cane da caccia, in particolare per le lepri, riesce ad essere un compagno di vita per gli adulti e un amico con cui giocare per i bambini. Nel lavoro è testardo e mette tutta la sua grinta per catturare la preda, anche grazie alla sua voce. Fedele ai membri della famiglia, anche al costo della vita. Valoroso in qualsiasi situazione, non ha paura di niente e nessuno. Se educato da cucciolo riesce a vivere anche in famiglia, l’importante e che possa uscire all’aria aperta per svagarsi e essere libero. Riesce a stare anche con i suoi simili se ha imparato i codici canini. Con i felini è difficile fare una convivenza poiché li può considerare delle prede. I cambiamenti climatici in estate non sono un gran problema, ma si preferisce limitare le sue attività nelle ore più fresche della giornata. In inverno è essenziale che viva in una cuccia al coperto, se dovesse vivere in giardino. Stimato dai cacciatori per l’intraprendenza, la collaborazione e la volontà che mette nel lavoro. Riesce a cacciare tantissime prede, grazie al suo eccellente olfatto, insegue anche piste di sangue, in particolare volpi e lepri. Non si ferma con nessuna difficoltà che siano delle montagne o delle colline in pianura, è capace di correre ed essere svelto. Non ha timore degli estranei, anzi è guardingo verso di loro, ma una volta preso confidenza, è amorevole. Con il suo abbaiare avvisa il padrone della presenza dei malintenzionati, e questo gli permette di fare anche il cane da guardia per la proprietà. Non è a suo agio in un piccolo appartamento di città, infatti, si consiglia una casa in campagna oppure una villa con giardino in cui potersi muovere con molta libertà e senza vincoli. Il perimetro deve essere recintato poiché potrebbe scappare.

PREZZO

Il costo per il Segugio austriaco oscilla tra gli 800 e i 1000 euro, poichè varia in base alle origini, al sesso e all’età. In Italia non ci sono allevamenti riconosciuti dall’Enci per poter adottare un cucciolo di pedigree registrato. Il budget per il sostentamento, per soddisfare l’esigenze della razza, è all’incirca su i 40 euro mensili.