Home Cani Salute dei Cani Alopecia nel cane: sintomi, cause e cura in caso di perdita del...

Alopecia nel cane: sintomi, cause e cura in caso di perdita del pelo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02
CONDIVIDI

Il cane perde il pelo a zone e non sai cosa gli sta succedendo? Potrebbero essere segnali di alopecia nel cane: cause e rimedi al problema.

Alopecia nel cane
Alopecia nel cane: sintomi, cause e trattamento (Foto AdobeStock)

Il pelo del cane inizia a diradarsi in alcune zone del suo corpo? Questo accade per i primi segnali di alopecia nel cane: si tratta del sintomo più evidente e facilmente riconoscibile dal veterinario. Vediamo quali sono le cause alla base di questo fenomeno, da non confondere con la consueta muta del pelo di Fido. Inoltre vediamo se ci sono e quali sono le cure più adatte a questo tipo di problema.

Potrebbe interessarti anchePerché il cane diventa grigio presto: l’invecchiamento del pelo

Alopecia: quante e quali tipologie ci sono

Fido
Cane a terra (Foto Pixabay)

In realtà si tratta di un sintomo di altre patologie, non di una malattia in sé: esse possono essere sia sistemiche sia localizzate. Nel primo caso ci si riferisce a malattie che coinvolgono l’intero organismo, nel secondo solo alla zona attorno al pelo che cade.

Le forma di alopecia si distinguono in reversibili e irreversibili: nel primo caso si tratta di danni al follicolo del pelo (che ricrescerà), nel secondo invece i danni al pelo sono così gravi che il follicolo non riuscirà a rigenerarsi per dare vita ad altro pelo (ad esempio Vasculite da Collie). Il fenomeno può apparire con una singola chiazza (focale), in più chiazze (multifocale), diffusa su tutto il corpo o simmetrica.

Alopecia nel cane: sintomi e cause

Alopecia nel cane
Alopecia nel cane: tutte le tipologie e le relative cure (Foto AdobeStock)

Tra i sintomi, oltre a quello più evidente della perdita del pelo, vi sono anche:

  • rossore della zona interessata,
  • presenza di croste ed escoriazioni,
  • pustole,
  • desquamazione,
  • prurito.

Cosa provoca la perdita del pelo, da distinguere bene dal periodo di muta di Fido (Leggi qui: Primavera, in arrivo la muta del pelo del cane: cause e rimedi). Infatti in caso di alopecia le cause associabili sono: infezioni batteriche, rogna e funghi o micosi. Sulla pelle del cane vi è sempre una proliferazione di virus e batteri, ma tutti restano in ‘equilibrio’ tra loro, senza creare disfunzioni. E’ l’uso di prodotti battericidi a creare il problema paradossalmente: la loro azione uccide i (normali) batteri della flora cutanea, danneggiandola. Esistono tre forme di alopecia: congenita-ereditaria (riscontrabile nei soggetti molto giovani), da malattia sistemica (Morbo di Cushing, tumori ai testicoli o alle ovaie, ipotiroidismo nel cane). Ma oltre a queste patologie, l’alopecia si può manifestare anche in condizioni di:

  • forte stress,
  • gravidanza della cagna,
  • dermatite da leccamento (quando il cane si lecca in modo compulsivo),
  • alimentazione non equilibrata.

Come si cura: trattamento

Muso
Muso del cane (Foto Pixabay)

La terapia naturalmente dipende dalla diagnosi e dunque dalla causa dell’alopecia. Premesso che per le forme ereditarie non vi sono trattamenti efficaci, ma bisogna solo non far riprodurre i soggetti, vediamo quali sono le terapie che potrebbe consigliare un esperto.

  • Farmaci antimicotici, antibatterici e antiparassitari per le forme fungine e altre infezioni del genere.
  • Alimentazione specifica: inserimento di acidi grassi essenziali ed integratori alimentari (facciamoci consigliare quelli più adatti alle patologie cutanee), come Omega 3 e 6.
  • Shampoo e prodotti per la cura del pelo.
  • Antibiotici.

Francesca Ciardiello