Home Cani Salute dei Cani Cambiamento climatico e cani: come il climate change li colpisce

Cambiamento climatico e cani: come il climate change li colpisce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:40
CONDIVIDI

Il clima impazzito influenza anche i cani e crea danni anche ai nostri animali domestici. Come comportarsi per aiutarli.

cani stressati per cambiamenti climatici
(Foto Pixabay)

Con tutti i cambiamenti del clima che avvengono negli ultimi anni, i nostri animali domestici sono soggetti a problemi di umore e di salute. Il clima impazzito non fa male solo a noi esseri umani, ma anche ai nostri cani. Come possiamo aiutare i nostri amici a quattro zampe?

Il climate change influenza i cani

In estate abbiamo caldo afoso e temporali fortissimi, mentre in inverno le temperature sono miti ma con piogge intense e violente. La temperatura sale, anche se di poco alla volta.

cane alla finestra
Il meteo si fa sentire anche nei cani, come in noi umani. (Foto Flickr)

Il cambiamento climatico si fa sentire su noi esseri umani: stress, cattivo umore, nervosismo sono i sintomi più comuni. Ma non siamo i soli a subirne gli effetti.

Anche i cani soffrono per colpa del meteo impazzito. Non solo con problemi fisici, causati solitamente dalla temperatura che ormai per tutto l’anno è più alta del passato.

A causa del caldo infatti i parassiti (zecche, in primis) sono molto più attivi anche durante i mesi invernali, solitamente più tranquilli in questo senso.

Ma i nostri cani percepiscono gli effetti del cambiamento climatico anche psicologicamente, perché le condizioni atmosferiche stressano questi pelosetti.

Ansia, paura, complicazioni della vita quotidiana sono ormai all’ordine del giorno anche per i nostri amici a quattro zampe, come viene ormai confermato dagli esperti veterinari.

Per leggere il resto dell’articolo cliccate su Successivo: