Home Cani Salute dei Cani Emorragia retinica nel cane: cause, sintomi e trattamento

Emorragia retinica nel cane: cause, sintomi e trattamento

Il tuo amico peloso presenta del sangue negli occhi? Ecco quali sono le cause, i sintomi e il trattamento dell’emorragia retinica nel cane.

emorragia retinica cane
(Foto Adobe Stock)

La salute degli occhi del nostro amico a quattro zampe è molto importante per la sua vita. Tuttavia vi sono molte patologie che possono colpire gli occhi di Fido, ed è compito nostro fare attenzione ai vari sintomi che possono presentarsi.

Una delle patologie che possono colpire gli occhi del nostro amico peloso è l’emorragia retinica. In questo articolo vedremo quali sono le cause, i sintomi e il trattamento di tale disturbo.

Emorragia retinica nel cane: cause e sintomi

L’emorragia retinica è una patologia in cui vi è la presenza di sanguinamento nella retina stessa o nella cavità presente avanti o indietro alla retina.

occhi rossi cane
(Foto Pinterest)

Quest’ultima non è altro che la parte che riveste l’occhio di Fido, e si trova sotto il rivestimento coroideo centrale, il quale contiene i vasi sanguigni e il tessuto connettivo.

Nel momento in cui la retina si stacca da tale strato, avviene il distacco della retina e di conseguenza vi è un’emorragia retinica. Tale disturbo può presentarsi anche in caso di traumi, predisposizione genetica o infezioni.

Inoltre l’emorragia retinica può essere anche sintomo di varie patologie, come:

I principali sintomi che possiamo osservare nel nostro amico a quattro zampe quando ha un’emorragia retinica sono:

Potrebbe interessarti anche: Peste nel cane: cause, sintomi e rimedi della malattia infettiva

Emorragia retinica nel cane: diagnosi e trattamento

Nel caso in cui vi è presente del sangue negli occhi del cane è necessario portare quest’ultimo dal veterinario.

Tumore al colon nel cane: diagnosi, sintomi e rimedi (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Quest’ultimo effettuerà in primis un esame fisico approfondito, controllando il trauma, la salute arteriosa e la pressione sanguigna. Dopodiché lo specialista effettuerà i test standard, ossia:

  • Analisi delle urine;
  • Esame emocromocitometrico completo;
  • Esame biochimico.

Infine è compito dell’oculista veterinario effettuare test oftalmologici, per valutare la vista di Fido e la struttura degli occhi del cane.

Stabilita la diagnosi, lo specialista provvederà innanzitutto a trattare la causa sottostante che ha provocato l’emorragia. In caso di distacco della retina nel cane il veterinario potrebbe optare per un eventuale intervento chirurgico.

Potrebbe interessarti anche: Come far socializzare un cane cieco: consigli utili ed efficaci

Nel peggiore dei casi il nostro amico a quattro zampe potrebbe restare cieco. Tuttavia il cane può comunque condurre una vita felice.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.