Home Cani Salute dei Cani Ecco perché non dobbiamo dare il cioccolato al nostro cane

Ecco perché non dobbiamo dare il cioccolato al nostro cane

SINTOMI INTOSSICAZIONE

@Getty images
@Getty images

Secondo gli studi, questa sostanza somministrata anche in piccole dosi al cane, provoca un aumento del battito cardiaco, dell’apporto di ossigeno e dei nutrienti al suo cervello.

Si tratta di una sostanza che i nostri 4zampe non riescono a metabolizzare e i cui effetti durano a lungo e si ripercuotano sul sistema nervoso dell’animale. I sintomi d’intossicazione (clicca qui) possono rivelarsi anche dopo 12 ore dall’ingestione. Si possono verificare l’innalzamento della temperatura corporea, disturbi gastrointestinali, respirazione accelerata e tachicardia fino all’infarto, ma anche emorragia interna.

Tra i trattamenti per intossicazione da teobromina vi è l’induzione a fare rigurgitare al cane il cioccolato entro due ore dall’ingestione. In alcuni caso potrà rivelarsi fondamentale portare il cane più velocemente possibile dal veterinario.

 

clicca successiva