Home Cani Welsh Corgi: i cani della Regina Elisabetta

Welsh Corgi: i cani della Regina Elisabetta

CONDIVIDI

welsh_corgi_pembroke_wpr_kamien_07_10_07Il Welsh Corgi (Pembroke) è una razza canina di origine britannica riconosciuta dalla FCI  Gruppo 1, Sezione 1(cani da pastore). L’area di origine della razza è il Pembrokeshire, una contea nel sud-ovest del Galles. Secondo alcuni autori le due razze di Welsh corgi avrebbero origine comune (incrocio tra Cane da pastore scozzese e Sealyham terrier), secondo altri la provenienza è duplice: il Cardigan (razza FCI n. 38) sarebbe il cane più antico, con i progenitori importati dai Celti tremila anni fa e poi incrociati con altre razze, mentre il Pembroke (razza FCI n. 39) deriverebbe da cani di tipo nordico. Il nome gallese del Pembroke è “Ci Sodli”, che significa garretto, per indicare la caratteristica abitudine di mordere i garretti alle mucche. Nelle fattorie gallesi, il Corgi svolgeva il ruolo di mandriano,guidando il bestiame anche di notte, riconducendo i soggetti che se ne erano allontanati; nonostante le sue ridotte dimensioni era un cane che, durante le tratte di commercio del bestiame, sapeva difendere il padrone e la merce da attacchi nemici.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: Si tratta di cani allungati e bassi sugli arti, di costituzione vigorosa, pronti e attivi, con aspetto di sostanza e resistenza in una taglia ridotta. La testa è simile a quella della volpe. Il cranio è piuttosto largo e piatto tra le orecchie; il muso leggermente appuntito. Gli occhi sono di media grandezza, rotondi, di colore nocciola. Le orecchie sono diritte, di media grandezza, un poco appuntite: più grandi nel Cardigan, meno nel Pembroke. La coda costituisce la differenza sostanziale tra le due razze: infatti il Cardigan ce l’ha e il Pembroke no. La coda del Cardigan è simile a quella della volpe, inserita a livello del dorso e portata poco sopra la linea dorsale. Il Pembroke dovrebbe nascere anuro, ma se nasce con la coda essa deve essere mozzata. Pelo: di media lunghezza. Colore: per il Cardigan sono ammessi tutti escluso il bianco puro; per il Pembroke, rosso unicolore, sabbia, fulvo, nerofocato o con bianco su zampe, petto e collo. Taglia: 30 cm circa.

welsh-corgi-e-queenCARATTERE E ATTITUDINE: Sono cani allegri e simpatici, adatti anche ai bambini, ed estremamente eclettici: nati come pastori e mandriani, vengono usati anche nella guardia e nella caccia. Prevalentemente sono però cani da compagnia. Educati e puliti, sono adattissimi alla vita in appartamento. Infatti sono anche i cani di uno degli esponenti maggiori al mondo: la Regina Elisabetta.  Noto ufficialmente come Welsh Corgi Pembroke, taglierà il traguardo dei sessantanni di regno in compagnia di Elisabetta II. Da sempre, sin dall’infanzia, questa è stata la razza prediletta da Her Majesty, tanto che lo stesso padre Giorgio VI aprì ufficialmente le danze regalando alle figlie il primo Corgi. Capostipite di una lunga e longeva dinastia è stato Dookie, amatissimo da una giovane Regina che lo portava con sè nei viaggi di corte e in tutti i momenti di svago. L’abitudine di circondarsi di questi piccoli amici non è mai cambiata, anzi è aumentata con il tempo tanto da ingrandire la Royal Dog’s Family.

SALUTE E CONSIGLI: Pur essendo molto robusti, come per tutti i cani a gambe corte e dorso molto lungo bisogna fare attenzione affinché la schiena non sia sottoposta a sforzi eccessivi. Assolutamente da evitare anche il sovrappeso. E’ un cane che sa stare sia in casa che in giardino. Meglio evitare gli appartamenti a piani molto alti senza ascensore, perché fare molte scale non è consigliabile per i cani lunghi e bassi sugli arti. In Inghilterra il Pembroke è molto più diffuso del Cardigan, anche perché è la razza preferita dalla famiglia reale inglese, in particolare della regina Elisabetta II. Questo fattore ha influenzato le scelte degli altri paesi, e infatti anche in Italia il Pembroke è abbastanza diffuso, mentre il Cardigan è meno conosciuto.