Home Cavalli Il Bulgaro Orientale e il Danubiano: due cavalli Bulgari

Il Bulgaro Orientale e il Danubiano: due cavalli Bulgari

CONDIVIDI

ORIGINI DEI CAVALLI BULGARI:

Mentre il bulgaro orientale è una razza di di vecchia data risalente all’800, il Danubiano invece è di recente costituzione, risalendo al 900 frutto di incroci con due razze Ungheresi, il Nonius e il Gidran.
Invece il Bulgaro orientale venne fatto riprodurre attraverso l’allevamento Vassil Kolarov nei pressi di Shumen facendo ricorso a incroci fra il Purosangue Inglese e mezzosangue da esso derivati, l’Arabo e l’Anglo-Arabo; raggiunta la fissazione dei caratteri desiderati l’apporto di sangue miglioratore è stato poi limitato al solo Purosangue Inglese. Sono cavalli da Sella e tiro leggero, ottimi come saltatori e come cavalli da fondo.

ALTEZZA AL GARRESE:
150-160 cm
MANTELLO:
I mantelli usuali sono il sauro e il morello. E’ un cavallo tranquillo ma energico, a volte il suo lato mansueto nasconde la sua energia nel lavoro e il suo potenziale d’azione.

STANDARD DI RAZZA:
La testa leggera e ben attaccata, presenta un profilo rettilineo e occhi vivaci, il collo è abbastanza lungo e ben conformato, il garrese è prominente e la groppa leggermente obliqua. La coda è bene attaccata, la spalla inclinata ma massiccia e il torace è ampio profondo. Gli arti sono solidi, possenti e slanciati, con buona muscolatura, tendini asciutti e piede ben conformato e resistente, con stinchi e pastorali brevi e zoccolo ben formato.