Home Cani Il cane morde la coperta: cosa significa questo gesto e che rischi...

Il cane morde la coperta: cosa significa questo gesto e che rischi ci sono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:08
CONDIVIDI

Il tuo cane morde la coperta e non vuole mollare la presa? Ecco cosa fare per farlo smettere e capire quali sono le cause di questo comportamento. 

Il cane morde la coperta
Il cane morde la coperta: perché lo fa e quando intervenire (Foto AdobeStock)

Anche chi non ha sufficiente esperienza in materia, si renderà conto ben presto che i comportamenti dei nostri animali domestici possono talvolta lasciarci senza parole. Uno di questi ad esempio è il cane che mangia la sua coperta: vi si attacca e inizia a succhiarla e guai se proviamo a tirarla via: si rischierebbe solo di far male ai suoi denti. E’ normale chiedersi se il suo sia un atteggiamento normale o se invece vi sia una causa di stress e disagio psicologico alla base. Tutti i motivi per cui un cane mangia la sua coperta e come intervenire. 

Potrebbe interessarti anche: Cosa rischio se il mio cane morde una persona? Ecco cosa dice la legge

Morde o mordicchia?

Fido gioca con la pallina
Fido gioca con la pallina (Foto Pixabay)

Sebbene possa sembrare una distinzione di poco conto, in realtà è importante capire con quanta veemenza Fido compie questo gesto. Infatti, a differenza di quello che possa sembrare, il fatto di mordere la sua coperta o qualsiasi altro oggetto, potrebbe essere del tutto naturale. I cani, specialmente da cuccioli, amano esplorare il mondo che li circonda con i loro sensi: oltre al noto olfatto dei cani, utilizzano anche il gusto (Leggi qui: Cane con stomaco delicato e sensibile: alimentazione e cibi consigliati). Il fatto di mordere qualcosa, a meno che la morsa non sia effettivamente troppo stretta e aggressiva, può essere il modo di ‘assaggiare’ quel determinato oggetto.

Nel primo caso infatti sarà necessario indagare sulle cause e capire perché Fido è così stressato e arrabbiato da reagire in questo modo nei confronti di cose e persone (Leggi qui: Capire se il cane è ansioso in base al suo comportamento). Nel secondo caso possiamo stare più tranquilli, poiché fa parte della sua crescita e ci sarà bisogno di correre ai ripari.

Potrebbe interessarti anche: Cane che morde: cosa dice la legge

Il cane morde la coperta: le 3 cause possibili

Il cane morde la coperta
Il cane morde la coperta: tutte le cause possibili (Foto AdobeStock)l

Vediamo ora perché un cane dovrebbe mordere la sua coperta e qualsiasi altro tessuto gli capiti sotto il muso. E’ probabile che non sia solo un problema di salute, ma è meglio indagare per risolvere il problema, magari con l’aiuto di uno specialista.

  • Svezzamento precoce: è probabile che Fido abbia avuto dei problemi durante l’allattamento (Leggi qui: Svezzamento dei cani: tutti i consigli e le cure per i piccoli nati). Può capitare che la madre non lo abbia allattato o sia morta proprio in una fase così delicata. E’ probabile che il cane provi a compensare tale mancanza con questo gesto.
  • Salute dei denti: il momento della dentizione può essere un vero disastro (Leggi qui: Quanti denti ha un cane e come si chiamano? Tutto sulla dentatura di Fido). Ma anche quando il cane è anziano la situazione non sembra essere più rosea. Il cane potrebbe mordere la coperta (o qualsiasi altra cosa) perché cerca sollievo al suo dolore ai denti.
  • Ansia e depressione: se il cane si sente solo e abbandonato, potrebbe sfogare questa sua frustrazione sugli oggetti, coperte e tessuti compresi (Leggi qui: Il trauma nel cane: dall’abbandono agli abusi e maltrattamenti). In questo caso se il cane morde la coperta lo fa per un disturbo compulsivo su cui bisogna indagare a fondo, magari con l’aiuto del nostro veterinario di fiducia.

Potrebbe interessarti anche: Museruola cane: quando è obbligatoria? Cosa dice la legge

Come educare il cane a non mangiare (quella) coperta

Spigolo del tavolo
Cane morde lo spigolo del tavolo (Foto Pixabay)

La prima cosa da fare, anzi da evitare, è arrabbiarsi: non serve a nulla. Urla o peggio non sono mai la strada giusta per educare il nostro Fido a fare o non fare una cosa, anzi servirà solo a incrinare il vostro rapporto. Quindi è necessario non perdere mai la pazienza, anche perché il cane non ci sta facendo alcun dispetto e di certo non sa distinguere una vecchia ciabatta dalla scarpa nuova di zecca. Ci sono alcune cose che possono mettere in salvo non solo le coperte, ma tutto ciò che non vogliamo finisca sotto i suoi denti.

  • Oggetti per i denti: in commercio esistono una serie di oggetti fatti apposta per far crescere sani e forti i denti del nostro amico a quattro zampe. Facciamoci consigliare sulla tipologia da un esperto e lasciamoci conquistare dalla miriade di colori e forme disponibili nei negozi di articoli per animali.
  • Spray repellenti: questi, rilasciati sulle superfici, fanno in modo che il cane ne stia alla larga. In questo modo si risolve solo momentaneamente il problema, ma non serve ad educare il cane. Anche l’aceto di mele o l’aceto bianco hanno lo stesso effetto sulle narici del cane.
  • Rinforzo positivo: se vogliamo che il cane non morda più non solo quel determinato oggetto, ma si disabitui (col tempo) a questo comportamento verso determinate cose, questo è il modo giusto per educarlo. Dopo avergli impartito gli ordini: ‘Vieni’ o ‘Seduto’ con fermezza, bisognerà dargli una ricompensa quando li esegue correttamente. Il rinforzo può anche essere costituito da un oggetto che invece è fatto apposta per i denti del cane.
  • Coperte ‘masticabili’: in commercio esistono anche dei tessuti praticamente indistruttibili, a prova di denti del cane. Col tempo bisognerà abituare Fido a mordere solo questa e non altre coperte.
  • Una zona di libertà: è importante che il cane abbia a disposizione in casa una stanza (o parte di essa, magari recintata) solo per lui. In questa zona dovrà essere libero di fare ciò che vuole e avere a disposizione tutti gli oggetti con i quali può fare di tutto: in quel caso non potremo dirgli nulla!

Francesca Ciardiello