Home Curiosita I gatti randagi dormono sulle macchine: perché lo fanno e a cosa...

I gatti randagi dormono sulle macchine: perché lo fanno e a cosa stare attenti

Li abbiamo visti tante volte ma non ne conosciamo il motivo: perché i gatti randagi dormono sulle macchine? Tutti i motivi per cui lo fanno e a cosa fare attenzione.

I gatti randagi dormono sulle macchine
(Foto AdobeStock)

Quante volte sei andato a prendere la macchina ma hai trovato un ‘regalino’ sopra la macchina? Spesso i gatti randagi si sistemano e si addormentano proprio sull’abitacolo, ma per quale motivo? Le cause possono essere diverse e tutte molto particolari, legate non solo alla loro natura ma anche a motivazioni più pratiche. Vediamo dunque perché i gatti randagi dormono sulle macchine e come dobbiamo comportarci per non fare pericolosi errori.

I gatti e le macchine: un rapporto contrastato

Possibile aver paura di qualcosa eppure riuscire ad addormentarsi accanto ad essa o addirittura sopra? A quanto pare sì, ed è proprio questo il caso dei felini domestici con le auto.

I gatti randagi dormono sulle macchine
(Foto Pixabay)

Chi è stato costretto a viaggiare in auto con il proprio micio ha probabilmente avuto ‘lottare’ con il suo stress e il suo nervosismo: infatti ai gatti non piace stare in movimento in macchina ed è importante farli adattare gradualmente all’abitacolo.

Ma allora perché ci dormono sopra e riescono ad essere tanto rilassati addirittura da sprofondare nel sonno sul tettuccio della nostra macchina? Vediamo quali sono tutti i motivi possibili.

I gatti randagi dormono sulle macchine: cause possibili

I randagi ovviamente sono sempre un discorso a parte rispetto ai felini domestici: vivono in piena libertà, senza orari e senza padrone ma di certo tutta questa indipendenza ha uno scotto da pagare (e anche più di uno).

I gatti randagi dormono sulle macchine
(foto AdobeStock)

Un randagio deve difendersi dai pericoli della strada, deve adattarsi alle condizioni di vita che trova ma anche al cibo che riesce a procacciarsi per sopravvivere. Di certo non riesce quasi mai a trovare ambienti confortevoli per i suoi riposini, ma spesso sceglie proprio le macchine. E’ lecito chiedersi come mai: ecco i motivi principali.

L’altezza dell’auto

I gatti sono cacciatori e sono animali molto territoriali, è risaputo. Per questo sia che vivano in strada sia che vivano in appartamento cercano di arrampicarsi sulle mensole e le superfici più alte per tenere sotto controllo la situazione, specialmente in ambienti pericolosi come quelli della strada.

Stare sul tettuccio, sul cofano o comunque sull’abitacolo consente loro di guardare cosa accade in basso, di guardarsi bene dai predatori e anche potenziali prede da catturare. Insomma le macchine sono l’equivalente di un armadio o un mobile in casa! Insomma talvolta il gatto dorme in posti strani!

Il calore

I gatti randagi sono esposti alle intemperie e, soprattutto nei mesi invernali, non è assolutamente facile adattarsi alle basse temperature. Non sempre riescono a trovare fuochi o ambienti che possono riscaldarli, e spesso devono adattarsi.

Quando una macchina viene parcheggiata, il motore interno riscalda l’abitacolo esterno, che diventa dunque una superficie calda su cui poggiarsi e magari rilassarsi fino ad addormentarsi.

Potrebbe interessarti ancheAdottare un gatto randagio: cosa chiedersi prima di portarlo a casa

I gatti randagi dormono sulle macchine: cosa fare e non fare

Sebbene molti proprietari di auto possono infastidirsi nel trovare dei gatti addormentati sulla propria auto, in realtà essa può diventare il porto sicuro dei nostri amici felini che vivono in strada. Insomma lasciar dormire un gatto sull’auto rientra tra i piccoli gesti che ci fanno prendere cura di un randagio.

Gatto dorme sulla macchina
(Foto Pixabay)

Quindi se non vogliamo allontanare i gatti randagi e non adottiamo repellenti naturali come il limone o un telo di plastica per ricoprire la macchina, dobbiamo sapere che la nostra auto può essere un rifugio per i felini: in particolare quando fa freddo, come abbiamo visto, ma anche quando piove. Lo spazio tra la ruota e il resto della macchina viene spesso usato dai gattini e dai felini di piccole dimensioni come riparo dalla pioggia.

Francesca Ciardiello