Home Curiosita Gatto di fuoco Pokemon: nome, razza, storia e curiosità

Gatto di fuoco Pokemon: nome, razza, storia e curiosità

Come si chiama il gatto di fuoco Pokemon? Il suo nome è Litten, si evolve in Torracat a partire dal livello 17 e successivamente in Incineroar a partire dal livello 34.

Gatto di fuoco Pokemon
(Foto Facebook)

Litten è un Pokémon di tipo Fuoco introdotto in settima generazione, insieme a Rowlet e Popplio è uno dei tre Pokémon iniziali di Alola in Pokémon Sole e Luna e insieme a loro due è il secondo Pokémon annunciato della settima generazione, il 10 maggio 2016. Nel manga Pokémon Adventures Sun ha un Litten, soprannominato En, che appare per la prima volta in PASM01. Sun riceve il suo En dal Professor Kukui. Nella serie animata Litten selvatico fa il suo debutto in Alola a una nuova avventura!, viene catturato da Ash in Chiuso un capitolo, se ne apre un altro… e si evolve poi in Torracat in Bruciare le tappe! e quindi in Incineroar in Fiammanti sorprese!.

Cosa sappiamo di Litten e Torracat, il gatto di fuoco Pokemon

Litten è un Pokémon felino somigliante a un gattino.

Torracat pokemon
(Foto Facebook)

Ha il manto nero con due strisce rosse intorno ad ogni zampa e altre due strisce orizzontali che si incrociano con una verticale sulla sua fronte. Anche la parte inferiore della faccia è rossa e ha due grossi ciuffi di peli sulle guance. Ha gli occhi rossi con sclera gialla, piccole orecchie appuntite di colore grigio cenere all’interno, una piccola bocca e un piccolo naso nero. Alla fine della sua lunga coda ha un ciuffo di peli.

Il simbolo che ha sulla fronte insieme agli occhi potrebbero essere un richiamo al simbolo del Brimstone. Usato anche per riti satanici, questo è il simbolo alchemico dello zolfo.

Litten ha un temperamento focoso, ma rimane lucido in ogni situazione e non lascia mai trapelare le sue emozioni. Ama la solitudine, per guadagnarsi la sua fiducia occorre molto tempo, si chiude in se stesso se riceve attenzioni soffocanti e anche se si affeziona preferisce tenere una certa distanza.
Ha delle abilità speciali.
Il suo pelo è oleoso e altamente infiammabile: il gatto riesce a sputare fiamme contro l’avversario incendiando i peli accumulati nella pancia durante la toelettatura. Quando arriva il tempo della muta per il gatto il pelo si incendia rilasciando una grossa fiamma.

La razza del gatto di fuoco dei pokemon? Litten è ispirato a un gatto soriano e questa correlazione la troviamo nel nome cinese che è l’unione di fuoco, gatto soriano e miao, l’onomatopea del verso del gatto.

Potrebbe interessarti anche: Rarissimo opossum trovato in Australia. Sembra un pokemon

Come dicevamo si evolve in Torracat a partire dal livello 17. Torrecat è molto somigliante al suo predecessore ma è più grande. Ha un sonaglio attaccato al collo la cui temperatura aumenta in base alle emozioni che prova e quando Torrecat sputa fuoco produce un tintinnio. Il sonaglio infatti genera fiamme che il gatto usa per attaccare.

Anche la criniera e le zampe anteriori sono armi molto potenti: la criniera è un affinatissimo organo sensoriale in grado di percepire quello che succede intorno anche al buio, le zampe sono talmente forti che riescono a piegare una spranga di ferro.

Torracat è ispirato a un gatto soriano e a una piccola tigre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.