Home Curiosita Gatto di Topolino: nome, razza, storia, caratteristiche e curiosità

Gatto di Topolino: nome, razza, storia, caratteristiche e curiosità

Come si chiama il gatto di Topolino? Il suo nome in italiano è Pietro Gambadilegno, Pete in lingua originale è chiamato anche Peg Leg Pete, Big Bad Pete o Black Pete. Scopriamo qualcosa in più su questo personaggio.

Peg Leg Pete disney
(Foto Facebook)

Pietro Gambadilegno è un personaggio dei fumetti e dei cartoni animati creato nel 1925 da Walt Disney e Ub Iwerks che ha debuttato nel cartone animato “Alice Solves the Puzzle“. Nemico e antagonista principale di Topolino è il più antico personaggio Disney ancora utilizzato; sì più “vecchio” di Topolino che debuttò tre anni dopo, nel 1928.
La sua storia però è un po’ particolare e articolata perché quando nasce, nel 1925, non è proprio un gatto.

Cosa sappiamo di Pietro Gambadilegno, il gatto di Topolino

Prima di allora era stato un grosso orso. Ma perché quel nome? facciamo un passo indietro per capirlo.

animali universo topolino
(Foto Facebook)

Percy P. Percival, detto Black Pete, nacque a Pittsburgh secondo Carl Barks, disegnatore, sceneggiatore, animatore e pittore statunitense. Lo troviamo con le sembianze di un gatto antropomorfo in contrapposizione al topo Topolino a partire dalle strisce “Topolino nella valle infernale” scritte da Walt Disney e disegnate da Win Smith nel 1930. Il suo nome in italiano è la traduzione dall’inglese di Peg-Leg Pet e deriva dal fatto che questo personaggio veniva disegnato con un handicap fisico: non aveva la gamba sinistra e questa veniva sostituita con una protesi in legno. Nella storia “Topolino e i pirati” pubblicata nel 1936 viene spiegato che Pietro perse la gamba quando cadde prigioniero dei cannibali. Questi cominciarono a mangiarlo ma siccome Pietro era molto cattivo, dopo aver assaggiato la gamba, morirono avvelenati. Il gatto riuscì a salvarsi saltellando sulla gamba rimasta.

Passiamo ora alla razza del gatto di Topolino. Come abbiamo accennato e come la maggior parte dei personaggi Disney, si tratta di un animale antropomorfo. E’ grosso e imponente, ha il pelo scuro e folto che gli copre corpo e faccia e all’inizio veniva rappresentato con una coda che con l’andare del tempo scomparve.

Potrebbe interessarti anche:  Cani di Topolino e Universo Disney: nomi, razze, curiosità e foto

Caratterialmente Gambadilegno è sgradevole: è uno dei più famigerati criminali di Topolinia, vuole arricchirsi con metodi criminali e odia Topolino che sventa ogni tentativo di furto. L’esclamazione ricorrente di Pietro è “Se non fossi arrivato tu ci sarei riuscito, maledetto topastro!!!Recentemente però è diventato un personaggio comico con altre qualità: ama la fidanzata Trudy e in alcune storie instaura un rapporto d’amicizia con Topolino. Insomma un Micio completamente diverso da Malachia, il gatto di Paperino.

Infine una curiosità: il personaggio di Pietro Gambadilegno è ispirato a Long John Silver, il celebre pirata senza una gamba che compare nel romanzo L’isola del tesoro di Robert Louis Stevenson. Infatti in alcune apparizioni Pietro ha benda sull’occhio oppure un sigaro in bocca.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.