Lavorare con i nostri animali domestici rende la vita più semplice e allegra

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

Curiosita

Visto che da oggi si potrà lavorare al fianco degli animali domestici scopriamo perché questo cambiamento ci renderà la vita più semplice e allegra.

Lavorare con i nostri animali domestici rende la vita più semplice e allegra
Lavorare con i nostri animali domestici rende la vita più semplice e allegra (Pixabay makieni777 – Amoreaquattrozampe.it)

Le belle notizie dall’Università di Trento sulla possibilità di accogliere i nostri animali domestici nei nostri luoghi di lavoro lasciano ben sperare a un cambiamento di rotta sull’esperienza lavorativa quotiana di molti impiegati in Italia. Ma iniziamo da prinicipio sollevando alcune delle domande legittime dapprima indagate dagli studiosi del campo. Apporta realmente dei benefici avere accanto a sé il proprio animale domestico durante le ore lavorative?

Lavorare al fianco dei nostri animali domestici ci cambierà la vita

I ricercatori dedicatisi a questo studio e – infine – il medesimo direttore generale dell’Università di Torino, si sono entrambi espressi chiaramente in tal merito stabilendo delle nuove regole per tutti coloro che lavorano in ufficio e che hanno sempre sperato di non dover lasciare soli in casa i loro migliori amici a quattro zampe.

Cane seduto su una poltrona dell’ufficio per lavorare
Cane in ufficio (Pixabay SarahRichterArt – Amoreaquattrozampe.it)

L’Università di Torino non sarebbe il primo luogo in assoluto ad aver permesso un simile cambiamento nella routine lavorativa degli impiegati, eppure la professionalità degli studiosi – e gli obiettivi raggiunti al termine della loro ricerca – avrebbero lasciato che la proposta sperimentale – annunciata in questi giorni – prendesse ufficialmente il via.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento sul tema>>> Milano: animali domestici e dipendenti insieme

Grazie a tale iniziativa sperimentale chi svolge la propria attività all’interno dell’Università di Trento potrà farsi accompagnare sul luogo di lavoro dai propri animali domestici, tra cui rientrarebbero – specialmente – cani e gatti. Ciascun responsabile del quattro zampe che verrà condotto in ufficio dovrà assicurarsi di portare con sé tutto l’occorrente necessario. Fra cui: acqua e cibo, strumenti per pulire eventualmente la propria posizione lavorativa da peli, un guinzaglio e una museruola (quest’ultima esclusivamente valida per i cani).

I benefici di lavorare con i proprio animali domestici

La pubblicazione del recente studio condotto parallelamente alle altre novità che hanno interessato anche altre sedi universitarie, oltre a quella di Trento – come, ad esempio, l’Università degli Studi Bicocca di Milano – ha attestato quali sarebberero i principali benefici di farci accompagnare dai nostri animali domestici sul luogo di lavoro.

Animali domestici sull’uscio di casa per andare a lavorare
Cani all’uscita (Pixabay Mylene2401 – Amoreaquattrozampe.it)

Per non creare confusione in questo primo momento di sperimentazione dell’iniziativa verrà data la precedenza – negli uffici – ai gatti, con guinzaglio, e ai cani. Questi ultimi potranno essere suddifisi in due categorie. I cani non superiori ai 35 kg potranno entrare liberamente, mentre per quelli che superano tale caratteristica fisica verrà valutato il loro comportamento da un team di esperti.

Impostazioni privacy