Murena (Muraenidae): cosa mangia, è velenosa, morso, caratteristiche

Foto dell'autore

By Fabrizio B

Curiosita

Non è certamente un animale che invita a essere coccolato, ma la murena con il suo aspetto da serpente marino in realtà è piena di sorprese: scopriamo qualcosa di più su questo pesce.

Murena
Murena (Foto Pixabay)

La murena è una specie di pesce appartenente alla famiglia delle Muraenidae. Ci sono circa 200 specie di murene al mondo. Con il suo corpo sottile simile a un serpente e con i suoi denti affilati, la murena è molto famosa ed è un apprezzato animale marino. Sia che si stia nascondendo in un crepaccio o tra i coralli, o che stia nuotando maestosamente tra le onde, questo animale è molto affascinante per i sommozzatori nonostante il suo aspetto aggressivo. Vediamo però di conoscere qualcosa di più riguardo questo particolare animale marino.

Murena: habitat e caratteristiche

Le murene vivono nei mari tropicali e temperati caldi, solitamente nelle profondità delle acque, dove hanno una grande diversità.

murena
La murena in una posa aggressiva (Foto Pixabay)

Sono molto comuni tra le barriere coralline, in cui si nascondono. Nel mar Mediterraneo la specie più comune è la Muraena Helena, ma sono state trovate anche altre specie, molto raramente.

Esistono più di 200 specie note di murene, divise in due categorie a seconda di una differenza anatomica precisa: se la pinna dorsale parte subito dietro alle branchie, apparterrà alle Muraeninae (molto più numerose, con più di 160 specie note), ma se si troverà in fondo alla coda apparterrà alle Uropterygiinnae. 

Si tratta di un animale prevalentemente notturno, ma esistono specie di murena che ha abitudini diurne.

Sono anche predatori, e cacciano altri pesci, crostacei e molluschi, principalmente polipi e altri cefalopodi.

Quando caccia, a volte caccia in gruppo anche con altre specie di pesci come cernie o trote.

Potrebbe interessarti anche: I pesci più pericolosi al mondo: la classifica, con alcuni insospettabili

Come è fatta la murena?

La murena ha due serie di mascelle.

pesce pesci murena
Una coloratissima murena (Foto Pinterest)

A differenza della maggior parte dei pesci, che aspirano il cibo per consumarlo, la murena usa la coppia di mascelle faringee, nascosta nell’esofago, per spingere e bloccare la preda una volta che è stata catturata dalla sua mascella orale.

I suoi denti sono rivolti all’indietro, per impedire alle prede di scappare una volta che vengono morse.

Ha dimensioni piuttosto grandi per un pesce, voci non confermate parlano di alcune specie che riescono superare anche i 3 metri.

La specie più grande di murene è – appunto – la murena gigante, che ha dimensioni di circa 2 metri di lunghezza e di 30 kg di peso. Le specie più grandi sono state avvistate nel Mar Rosso, nella costa Africana e nell’oceano Pacifico nelle acque vicine all’Indonesia.

A seconda della specie, il colore può variare. Spesso hanno colore bruno, molte specie hanno reticolature o macchie, fino a creare anche complessi disegni in alcuni esemplari. Esistono poche specie con colori più vivaci, come giallo, arancione o blu.

Un esempio può essere la murena verde, che in realtà è marrone ma la cui pelle secerne uno strato di muco dal colore verdognolo, utilizzato per scacciare i predatori grazie a delle tossine in esso contenute che uccidono i globuli rossi del sangue, dando quindi anche questo caratteristiche colore.

Potrebbe interessarti anche: Benvenuti nel meraviglioso mondo dello straordinario “squalo limone”

La murena è aggressiva?

Un elemento molto famoso della murena è la sua postura minacciosa con la bocca spalancata a mostrare i denti aguzzi.

pesce murena mare
Dalle profondità del mare, la murena (Foto Pinterest)

In realtà non c’è nulla di veramente aggressivo in questa posizione, perché la murena in quel momento sta semplicemente respirando.

Infatti, le murene hanno un sistema respiratorio differente da quello degli altri pesci, e per respirare sono obbligate e restare a bocca aperta per permettere all’acqua di passare nella loro cavità orale ed essere filtrata dalle branchie per ottenere ossigeno.

Un altro segno distintivo è l’aprire e chiudere lentamente le mascelle, spesso associato allo stesso modo a un atteggiamento minaccioso, magari verso i predatori, le altre creature o i sub che la incontrano. Ma in realtà è solo il suo modo di restare a riposo. Un altro segno di quanto è poco conosciuto questo animale, no?

Contrariamente a quello che si pensa, la murena non è un animale aggressivo. Certo, il suo morso fa molto male se avvicinato magari dai sub, ma solo perché è molto territoriale ed attacca esclusivamente se si sente minacciatoProbabilmente è più minaccioso durante la stagione dell’accoppiamento.

Cosa succede se ti morde una murena?

Non c’è dubbio: il morso di questo pesce è davvero doloroso.

Non è certo, però, che la murena sia velenosa. Infatti, sembra che nella sua saliva sia presente una tossina, ma in quantità minime.

Al contrario, è appurato che tossine che sarebbero in grado di nuocere all’essere umano si trovano nel sangue di queste creature marine.

Gestione cookie