Non dare al tuo cane giocattoli di questo colore: a Fido non piacciono proprio

Foto dell'autore

By Ilaria Grimaldi

Cani, Curiosita

Non dare al tuo cane giocattoli di questo colore, perché davvero non gli piacciono! Bisogna stare attenti nella scelta dei giochi per Fido. Vediamo meglio nell’articolo.

Non dare giochi di questo colore a fido
Cagnolino rincorre la palla (Canva – amoreaquattrozampe.it)

L’amico peloso adora divertirsi con il suo padrone umano, dedicandosi a tutte quelle attività stimolanti che lo rendono felice, giochi ed esperienze ludiche che lo mantengono anche in forma. Nel gioco, però, attento a non dare al tuo cane giocattoli di questo colore. Vediamo, insieme, di quale si tratta.

Non dare al tuo cane giocattoli di questo colore: ecco quali sono

L’amico a quattro zampe possiede, ovviamente, delle caratteristiche fisiche e visive differenti da quelle degli umani, per cui non riesce a vedere tutto come le persone. Leggiamo meglio qui di seguito.

Evita questi giocattoli per fido
Pet con una pallina in bocca (Unsplash – amoreaquattrozampe.it)

Ogni cagnolino domestico è un dono prezioso per la vita di ognuno di noi. Con la sua personalità e il suo grande sentimento nei nostri confronti, Fido ha la capacità di starci accanto sempre.

Uno degli animali domestici più popolari al mondo, il cane dimostra lealtà e fedeltà assoluta al padrone che si prende cura di lui, imparando a convivere e ad accettare abitudini umane.

Fido si adatta alla convivenza con noi e, giocando insieme, si scoprono anche delle caratteristiche diverse per quanto riguarda la sua struttura oculare degli occhi. C’è, quindi, una importante differenza tra la vista umana e quella canina.

La vista del cane, infatti, comprende una visione limitata dei colori. A differenza degli esseri umani, bau ha meno coni negli occhi, ovvero le cellule responsabili del rivelamento di colori.

Fido non riesce a vedere la vasta gamma di colori, come noi, ma soltanto i toni del blu e del giallo. Quindi, parlando di giochi comuni per cani, le palline rosse o verdi non sono luminose.

La vista meno nitida del cane

C’è un’altra differenza sostanziale tra la nostra vista e quella del cane ed è l’acuità visiva limitata, quindi ha una vista meno nitida di quella umana.

Anche se la visione periferica del peloso è migliore della nostra, lui non può vedere i dettagli come riusciamo noi anche a distanza. Il pet, infatti, può avere difficoltà a trovare oggetti molto piccoli o a percepire i dettagli in un contesto.

Fido e i suoi occhi: visione notturna

Il cane possiede altre capacità visive incredibili e ben diverse da quelle degli esseri umani. Leggiamo, ancora, come può vedere il caro amico peloso e cosa percepisce al buio.

Il cane e i giocattoli da evitare
Esemplare gioca con la palla (Pexels – amoreaquattrozampe.it)

👀 Vuoi essere sempre aggiornato su tutti i nostri video? Seguici su YOUTUBE

Per ogni cane, esistono tante abilità invidiabili per altri animali e anche per noi. Bau possiede la visione notturna, ovvero la capacità di riuscire a vedere nel buio intenso.

Questa abilità è dovuta ai bastoncelli negli occhi, che permettono di rilevare la luce nell’oscurità più profonda. Anche negli ambienti con scarsa luminosità, Fido ha una buona visione.

Grazie a tale caratteristica visiva, il cane può muoversi sicuro nel buio della notte e anche cacciare, così come sopravvivere ad una minaccia che può rilevare.

🐾 Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Infatti, la vista notturna permette al cane di essere un grande animale da caccia, che gli ha permesso di evolversi e sopravvivere nella natura selvaggia.

Il pet può rilevare sia prede che predatori nella notte e che possono avvicinarsi da ogni direzione nel mondo esterno.

La mancanza di luce consentirà sempre al cane di cacciare solitario, in qualsiasi situazione ambientale.

Gestione cookie