Home Foto L’ultimo viaggio di un cane: la foto che commuove il web

L’ultimo viaggio di un cane: la foto che commuove il web

CONDIVIDI

C_4_articolo_2145022_upiImagepp

Una fotografia condivisa sulle piattaforme Reddit e Imgur che sta spopolando sui social, condivisa da una ragazza della Florida di nome April Kramer.

Al fianco della foto, il commento “L’ultimo viaggio” che ha suscitato l’attenzione e la commozione di migliaia di utenti di tutto il mondo, con il quale la giovane April ha voluto far parte di un momento intimo e molto difficile, che l’ha portata a dire addio per sempre alla sua amata compagna di vita.

Libra, una dolce meticcia di 15 anni, ormai anziana e malata che, per l’ultima volta, sta assaporando l’aria dal finestrino dell’auto con la quale la padrona la sta portando dal veterinario per sopprimerla.

Uno scatto dolce e al contempo crudele: questa tenera cagnolina ha il muso appoggiato al finestrino con gli occhi chiusi, come se stesse apprezzando ogni istante che gli restava da vivere.

La padrona ha spiegato che Libra aveva un tumore inoperabile ai polmoni per cui ha dovuto prendere la decisione migliore per non farla soffrire ma che di certo non era la più facile per chi l’ha sempre avuta al fianco. Non a caso, la fotografia risale a qualche anno fa, ma solo oggi, April ha trovato il coraggio di condividerla, nella speranza di aiutare altre persone ad affrontare la perdita dei propri amici a 4zampe.

“Quando hai un cane, o un altro animale devi accettare l’idea di sopravvivergli. La foto mostra quanto era bella Libra, con le rughe e tutto il resto, e sorridente fino all’ultimo”, ha spiegato April.

L’immagine ha scatenato una serie di commenti, divisi tra il cordoglio e chi ritiene che non era il caso di condividerla.

In ogni modo, la perdita di un cane è un momento difficile e quando dobbiamo dire addio al nostro compagno peloso, la scelta si ritorce sempre contro di noi, tra sensi di colpa, il pensiero che avremmo potuto stringerlo ancora per qualche giorno e fino all’ultimo, la folle convinzione che forse avremmo potuto salvarlo.