Home Foto Pitbull e bambini: un dolce rapporto

Pitbull e bambini: un dolce rapporto

CONDIVIDI

pitbull9

Molti non lo sanno, ma il Pit-bull è anche soprannominato il “nanny dog” ovvero il cane bambinaio. Infatti, si tratta di una razza che era molto apprezzata dalle famiglie in Inghilterra e negli Stati Uniti per come si comportava con i bambini, rivelandosi cani affettuosi, leali, vigili e docili nei riguardi dei più piccoli. Troppo spesso il pitbull viene percepito come un animale pericoloso perché aggressivo. In realtà, potrebbe rivelarsi uno straordinario guardiano di bambini, il tutto se fin dalla tenera età il cucciolo ha avuto una buona fase di socializzazione.

Si tratta di un cane vivace e molto energico per cui ha bisogno di fare attività. La razza deriva da un incrocio tra un bulldog e i terrier, concepita per combattere i tori e gli orsi nelle arene, con lo scopo di dare spettacolo dalla fine dell’Ottocento e il primo Novecento.

In ogni modo, chi conosce questa razza al di là della mola della sua struttura muscolare che può impressionare,se ben educato, il pitbull può rivelare un carattere estremamente dolce. Ovviamente, è sempre meglio iniziare fin da cuccioli la socializzazione sia con altri animali che con bambini e sconosciuti.

Ecco una piccola galleria con la quale apprezzare lo straordinario legame che si può creare tra i pitbull e i bambini.