Home Curiosita Curiosità sull’Australian Mist: le chicche imperdibili su questa razza

Curiosità sull’Australian Mist: le chicche imperdibili su questa razza

L’Australian Mist è una razza felina che ha in serbo numerose curiosità sul suo conto: ecco tutto quello che c’è da sapere su questo micio.

curiosità australian mist
(Foto Adobe Stock)

La storia del micio australiano è costellata da incredibili aneddoti e chicche sorprendenti. Esploriamo insieme le peculiarità di questo gatto, i nomi che più si addicono alla razza e gli esemplari che hanno raggiunto la notorietà. Insomma, andiamo alla scoperta di tutte le imperdibili curiosità sull’Australian Mist.

Curiosità sull’Australian Mist: lo sapevate che…?

Le curiosità da elencare sull’Australian Mist sono davvero numerose: eccole qui riassunte.

australian mist
(Foto Adobe Stock)
  • Il nome di questa razza è davvero peculiare: qual è il suo significato? Con il termine “Australian” si fa riferimento al Paese di provenienza del gatto. La parola inglese “Mist”, invece, significa nebbia e indica le particolari sfumature del manto che caratterizzano il micio;
  • L’Australian Mist è una razza dalle origini recenti, ufficialmente riconosciuta nel 1987. Per questo, è scarsamente diffusa, fatta eccezione per l’Australia e la Gran Bretagna;
  • Gli esemplari di questa razza hanno un costo compreso tra gli 800 e i 1000 euro;
  • Il corredo genetico di questo felino domestico è decisamente vario. Il gatto australiano, infatti, deriva dall’incrocio tra numerose razze diverse tra loro. Tra di esse rientrano il gatto domestico, il Burmese e l’Abissino. Per scoprire qual è la differenza tra Australian Mist e Abissino, consulta questo articolo;
  • Un tempo, il nome della razza era Spotted Mist, successivamente modificato in Australian Mist. L’appellativo scientifico, invece, è Felis Catus;
  • Gli esemplari di questa razza sono incredibilmente  vispi e perspicaci. Per questo, sono molto indicati per l’addestramento, a partire dalle 9-10 settimane di vita.

Potrebbe interessarti anche: I gatti più famosi di Instagram: le star feline dei social

Nomi per il tuo Australian Mist

Stai pensando di adottare un Australian Mist? La scelta del nome per il tuo nuovo amico a quattro zampe è un passo molto importante.

australian mist
(Foto Adobe Stock)

Quale appellativo scegliere? Prima di tutto, opta per una parola che risulti facilmente memorizzabile per il micio. In questo modo, il quattro zampe accorrerà al tuo primo richiamo.

Per far ciò, dovresti prediligere nomi brevi, che consistano possibilmente nella ripetizione di due sillabe. Ad esempio, Chicco e Lily. Tra gli appellativi più gettonati per l’Australian Mist ci sono:

  • Maschi: Greg e Ombra;
  • Femmine: Micia e Jessy.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Australian Mist famosi: Very Important Cat

Infine, non resta che soddisfare un’ultima curiosità sull’Australian Mist: esistono esemplari di questa razza che hanno raggiunto celebrità e popolarità?

australian mist
(Foto Adobe Stock)

In realtà, vista la scarsa diffusione nel mondo del gatto australiano, questo micio non gode di notevole popolarità.

Tuttavia, al di là dell’esigua presenza di questi felini domestici nei media tradizionali o come compagni di vita di personaggi famosi, non mancano veri e propri gatti influencer.

Molte persone, infatti, decidono di aprire un profilo sui social interamente dedicato al proprio amico a quattro zampe, in cui pubblicare foto, video e aneddoti riguardanti la sua quotidianità.

Tra i Very Important Vip di Instagram ci sono Macavity, Ella, Boo e Aurora. Cosa aspettate a seguirli?

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci