Home Curiosita Curiosità sul Burmilla Longhair: imperdibili aneddoti, leggende, chicche

Curiosità sul Burmilla Longhair: imperdibili aneddoti, leggende, chicche

Ecco le curiosità da scoprire sul Burmilla Longhair: le tappe che hanno caratterizzato la sua storia, i nomi più gettonati, i mici famosi.

curiosità burmilla longhair
(Foto Instagram)

Se siete fan del Burmilla Longhair, non potete perdervi questo articolo con tutte le curiosità che lo riguardano. Da aneddoti e chicche sulla razza felina, a esemplari di gatti che hanno raggiunto la celebrità, passando per i migliori consigli su come scegliere il nome per il proprio amico a quattro zampe.

Curiosità sul Burmilla Longhair: lo sapevate che…?

Apriamo il nostro articolo sul Burmilla Longhair con una carrellata di imperdibili curiosità su questa razza felina.

adottare burmilla longhair
(Foto Instagram)
  • Le origini di questi mici sono decisamente peculiari. Infatti, la creazione di questa razza era tutt’altro che programmata! Galeotto fu un fortuito accoppiamento tra Persiano Chinchillà e Burmese, entrambi di proprietà della Baronessa Miranda Von Kirchberg. Quando, nel 1981, vennero alla luce i primi esemplari di Burmilla Longhair, la donna ne rimase così ammaliata che decise di allevare la nuova razza;
  • Sebbene ci sia qualche somiglianza tra i due, Burmilla Longhair e Sacro di Birmania appartengono a due razze diverse. Consulta questo articolo per scoprire la differenza tra i due mici;
  • Ad oggi questi quattro zampe risultano poco diffusi, per via delle loro recenti origini. Basti pensare, infatti, che in Italia esiste un unico allevamento di questa razza;
  • Non tutte le associazioni feline hanno riconosciuto il Burmilla Longhair come nuova razza;
  • Esistono due varianti del Burmilla: una shorthair e una a pelo lungo. Sebbene entrambe siano molto rare, quella Longhair risulta ancora più peculiare e poco comune, per via della presenza di un gene recessivo del Persiano, responsabile del meraviglioso pelo lungo e folto di questo felino;
  • Il costo di un esemplare di Burmilla Longhair si aggira tra i 1000 e i 1500 euro.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un gatto: tutti i motivi per prendere un micio

Nomi per il tuo Burmilla Longhair

Hai deciso di adottare un Burmilla Longhair, ma non sai che nome dare al tuo nuovo pelosetto?

burmilla longhair
(Foto Instagram)

Si tratta di una scelta molto importante: del resto, il nome accompagnerà il micio per il resto della sua vita al tuo fianco.

Per questo, è bene mettere in pratica una serie di utili consigli. Il primo consiste nel focalizzarsi su una peculiarità del gatto, che lo rende davvero unico rispetto a tutti gli altri.

Perché non scegliere un appellativo che punti i riflettori proprio sulla particolarità del proprio amico  quattro zampe? In secondo luogo, sarebbe preferibile scegliere parole brevi, che consistano nella ripetizione di sillabe simili.

Così facendo, aiuteremo il Burmilla Longhair nella memorizzazione del suo nome. Tra gli appellativi più gettonati per gli esemplari di questa razza ci sono:

Burmilla Longhair maschi:

  • Gino;
  • Joe;
  • Thor;
  • Giove;
  • Zeus;
  • Marte;
  • Ares;
  • Ricky;
  • Micio;
  • Maos;
  • Zack;
  • Lillo;
  • Greg;
  • Alex;
  • Coda;
  • Zampa;
  • White;
  • Baffo;
  • Silver;
  • Gold;
  • Oro;
  • Ciccio.

Burmilla Longhair femmine:

  • Lilla;
  • Missy;
  • Luna;
  • Stella;
  • Moon;
  • Star;
  • Cleo;
  • Venus;
  • Venere;
  • Cleopatra;
  • Ines;
  • Iris;
  • Sole;
  • Micia;
  • Mao;
  • Zampa;
  • Lily;
  • Rose;
  • White;
  • Bianca;
  • Xena.

Potrebbe interessarti anche: Come trasformare il tuo gatto in un influencer su Instagram in poche mosse

Burmilla Longhair famosi: Very Important Vip

Infine, chiudiamo il nostro articolo rispondendo a un’ultima curiosità sul Burmilla Longhair: esistono esemplari famosi di questa razza?

cura burmilla longhair
(Foto Instagram)

In realtà, poiché questi mici risultano ad oggi ancora molto rari e scarsamente diffusi, non esistono quattro zampe che hanno raggiunto la notorietà del grande pubblico.

In ogni caso, non mancano pelosetti che, grazie ai social, sono seguiti da numerosi follower. Si tratta di veri e propri mici influencer, i cui umani del cuore pubblicano foto, video e episodi che riguardano la loro straordinaria quotidianità.

Tra i Very Important Cat di Instagram ci sono: Icey, Margot, Pinot e Theo. Cosa aspettate a seguirli?

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci