Home Gatti Il gatto finge di pescare: cause possibili e rischi

Il gatto finge di pescare: cause possibili e rischi

Cosa significa quando il gatto finge di pescare e perché lo fa? Tutto quello che si nasconde dietro questo bizzarro comportamento felino.

Il gatto finge di pescare
(Foto Pixabay)

E’ proprio vero: certi suoi comportamenti hanno davvero il potere di farci incantare, ma come spesso accade, bisogna fare molta attenzione affinché questi ‘segnali’  che ci invia non siano ignorati. Infatti spesso dietro ai comportamenti felini si possono nascondere disagi e messaggi allarmanti, per questo è importante sapere cosa significa e perché un gatto finge di pescare. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo suo atteggiamento particolare.

Il gatto: pescatore nato?

Si sa che i felini spesso non hanno un buon rapporto con l’acqua: ne sono infastiditi e, in alcuni casi, addirittura la temono. Ma questo non quando si tratta di ‘cacciare’: infatti non dimentichiamo mai che il felino è il cacciatore per eccellenza e, quando si tratta di afferrare la preda, potrebbe anche affrontare la sua paura dell’acqua (se necessario).

L’istinto da predatore è insito nel suo DNA, tende sempre a mostrarlo in ogni occasione, anche quando non ha una reale esigenza di procacciarsi del cibo per la sua sopravvivenza (pensiamo ai gatti che vivono in casa e che hanno il pasto assicurato.). Eppure talvolta muovono le zampe come se stessero pescando: solo istinto o ‘retaggi’ del passato?

Il gatto finge di pescare (e lo faceva davvero)

Cosa facevano i gatti nell’antico Egitto? I pescatori, o per meglio dire: le esche. Pare infatti che questo popolo utilizzasse proprio i felini per attirare i pesci che avrebbero pescato. Probabilmente si sono conquistato questa aura sacrale anche per la loro funzione nella pesca: si trattava di gatti selvatici che, dopo una fruttuosa battuta di caccia, venivano ricompensati. Come? Col frutto del loro lavoro.

gatti Egitto
(Foto Pixabay)

Infatti quando ci chiediamo se il gatto può mangiare il tonno ad esempio, è probabile che certi suoi gusti non siano cambiati dai tempi dei Faraoni (anche se probabilmente ad attirarli è più l’odore del pesce)! Alimento a parte, il pesce era per loro una ricompensa per il lavoro svolto.

Potrebbe interessarti anche: Ecco perché il gatto ama cacciare topi: i motivi di questo comportamento

Il gatto finge di pescare: significato e rischi

Ma allora un micio che muove le zampe come se volesse afferrare qualcosa in acqua lo fa perché ha un istinto da cacciatore ma anche perché in passato lo ha fatto davvero. Se dunque vuole esprimere in questo modo il suo essere predatore, non significa che non vi siano dei rischi: non si tratta della sua salute ma soprattutto di quella dei pesci reali che vivono in un acquario.

Gatto che pesca
(Foto Pixabay)

Potrebbe interessarti anche: Il gatto è cacciatore: perché e quali sono le sue prede preferite

Avere sotto al naso (anzi sotto ai baffi) una teca con dei pesciolini che si muovono e che attirano la sua attenzione con quei movimenti fluidi, è sicuramente pericoloso perché Micio potrebbe volerli afferrare e riuscirci davvero, con disastrose conseguenze (soprattutto per i poveri natanti).

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.