Home Gatti Gatto si infila nel frigorifero: come correggere questa cattiva abitudine

Gatto si infila nel frigorifero: come correggere questa cattiva abitudine

Non appena aprite il frigorifero, il gatto vi si infila e non è agevole tirarlo fuori? Ecco qualche piccola strategia da mettere in atto.

Gatto si infila nel frigorifero
(Foto Adobe Stock)

Anche i nostri amici a quattro zampe possono avere le loro cattive abitudini, non sempre facili da correggere, specie quando sono già adulti. Se il vostro problema è che il gatto si infila nel frigorifero ogni volta che lo aprite per prendere qualcosa, potete provare a mettere in pratica alcuni consigli pratici. Ecco di quali si tratta.

Perché il gatto si infila nel frigorifero

Il gatto è un animale molto abitudinario, particolarmente sensibile alle novità; difficile dunque che si adatti in breve tempo ai cambiamenti, dai più piccoli ai più grandi. Anche un nuovo elettrodomestico può rappresentare una rottura della sua routine quotidiana, tale da minare la sua serenità.

Gatto ruba cibo dal frigorifero
(Foto Adobe Stock)

Molti elettrodomestici, poi, fanno rumore: si pensi al ventilatore o al phon. Ed il felino è particolarmente sensibile ai rumori; d’altronde l’udito del gatto è ben quattro volte più potente di quello dell’essere umano.

Oltre dunque al comprensibile fastidio v’è da considerare anche lo spavento per un oggetto nuovo e dal rumore infernale (quanto meno dal punto di vista felino).

Molto probabilmente l’elettrodomestico più gradito dal felino è il frigorifero; poco rumoroso, certo, ma soprattutto contenente cibo. Anche se riottoso alle novità, il gatto impara fin da subito che l’elettrodomestico contiene al suo interno le sue leccornie preferite.

Tuttavia alcune volte il felino esagera nell’apprezzamento del frigorifero; nei casi più “gravi” non appena apriamo l’elettrodomestico il gatto vi si infila dentro. E non sempre è agevole farlo uscire fuori.

Si può correggere tale cattiva abitudine? Sì, anche se il risultato non è scontato. Tuttavia occorre capire quali sono le ragioni del comportamento del felino. Detto in altri termini, perché il gatto si infila nel frigorifero?

  • Caldo: ebbene sì, il nostro amico a quattro zampe potrebbe ricercare nell’amato elettrodomestico un po’ di refrigerio. Se mette in atto il suo comportamento soltanto durante i mesi estivi, molto probabilmente la ragione è da ricercare proprio nelle alte temperature. In tal caso è bene correre ai ripari: vi sono molti modo per rinfrescare il gatto dal caldo torrido;
  • Stress: il felino potrebbe mostrare chiari segni di stress, che si può manifestare anche nella continua esigenza dell’animale di nascondersi. Ed il frigorifero potrebbe essere una dei suoi posti preferiti. Se il gatto tende a nascondersi anche in altri anfratti della casa, potrebbe trattarsi di stress, disturbo che va affrontato tempestivamente, contattando il proprio veterinario di fiducia;
  • Cattiva abitudine: infine potrebbe trattarsi semplicemente di un’abitudine acquisita nel corso del tempo dal nostro amico a quattro zampe, specie laddove al comportamento non sia associabile alcun disturbo patologico o una causa temporanea, come appunto il calore estivo.

Potrebbe interessarti anche: Come far perdere al gatto le cattive abitudini: ecco qualche consiglio utile

Le strategie da adottare

Spesso sono proprio i proprietari i principali responsabili della nascita di una cattiva abitudine nel gatto. Fatto sta che una volta sorta, occorre trovare anche il modo per eliminarla, se possibile.

gatto si lecca i baffi
(Foto Adobe Stock)

Non è così semplice in realtà, perché per correggere tale comportamento del felino è più difficile avvalerci della tecnica dell’associazione, che consiste nell’associare dei ricordi positivi ad un determinato oggetto (che fa paura al gatto) o ad un comportamento che vogliamo ponga in essere.

Il problema, in questo caso, è casomai proprio il contrario: il gatto ha già dei ricordi positivi legati al frigorifero, ragion per cui vi si infila ogni volta che può!

Se si ha a disposizione un altro frigorifero, o più verosimilmente un piccolo frigobar, possiamo utilizzarlo per contenere il cibo del gatto; fermo restando che il felino condivide molti gusti con gli umani. Il problema potrebbe dunque non risolversi, specie se la causa principale è proprio la ricerca di cibo.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto ha paura del ventilatore? Quali sono i motivi e che strategie adottare per risolvere il problema

Certamente si può premiarlo, proprio con uno spuntino, ogni qualvolta non attua l’abitudine indesiderata, in modo tale che il felino associ il cibo al comportamento giusto. Occorrerà ripetere questo espediente molte volte, fino a che il nostro amico a quattro zampe non lo assimili.

Non appare invece la giusta soluzione impedire l’ingresso del felino in cucina, dove è situato il frigorifero. Molto spesso l’ambiente familiare è associato fisicamente al salotto, dove trascorriamo momenti di convivialità con l’intera famiglia, di cui fa parte anche l’animale.

Solo se il frigo sia situato in un retrocucina allora potremo optare per tale espediente. In ogni caso è possibile rivolgersi ad un veterinario comportamentalista.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.