Home Gatti Al gatto trema la testa: quando accade e quando preoccuparsi per questo...

Al gatto trema la testa: quando accade e quando preoccuparsi per questo tremore

Perché al gatto trema la testa? Da dove ha origine questo tremore e come indagare se c’è qualcosa che non va nella sua salute.

Al gatto trema la testa
(Foto Pixabay)

Avete notato che il vostro gatto soffre di tremore localizzato, in particolare nella testa? Le cause possono essere varie, tuttavia è bene indagare per evitare di lasciarsi sfuggire i sintomi di qualche patologia in corso. Come sempre avremo bisogno di un esperto che ci aiuti a capire se è del tutto normale che al gatto trema la testa o se c’è effettivamente qualcosa che non va.

Al gatto trema la testa: malattia neurologica?

Chi di noi non batte i denti per le basse temperature oppure viene colto da un tremore incontrollato quando si apre una finestra in inverno e un soffio di aria gelida ci percorre la schiena? Insomma non sarebbe difficile pensare che anche un gatto possa tremare se colto improvvisamente dal freddo: considerando poi che si tratta di un animale che ama stare al caldo di un caminetto o al sole della finestra, è normale che soffra le temperature rigide.

Micio con la bocca aperta
(Foto Pixabay)

Tuttavia la colpa non è sempre del freddo. Altre possono essere le cause del tremore, soprattutto quando è localizzato alla testa: insomma è facile pensare a una malattia neurologica, ma come sempre, anche in questo caso bisogna considerare il ‘quadro nell’insieme’.

Infatti non basta notare questo tipo di tremore nel felino, ma anche considerare delle disfunzioni immunitarie, che possono essere evidenziate da specifiche analisi del sangue. Naturalmente sarà l’esperto a confermare le nostre ipotesi e ci consiglierà sul modo di procedere attraverso test ed esami che vadano ad escludere le opzioni: consideriamo infatti che quando al gatto trema la testa le cause patologiche possono essere diverse, poiché si tratta di un sintomo molto comune.

E se fosse epilessia?

Sappiamo che il tremore può essere uno dei segnali più eclatanti e, anche se a tremare è solo la testa, non possiamo escludere che si tratti proprio di epilessia. Bisogna però considerare anche una serie di altri fattori come ad esempio: fuoriuscita di schiuma dalla bocca, convulsioni, incontinenza, prurito e senso generalizzato di apatia.

Al gatto trema la testa: l’ipoplasia cerebellare felina

Purtroppo quando le funzioni neurologiche del nostro tenero felino domestico non sono del tutto sviluppate, potrebbe trattarsi di ipoplasia cerebellare del gatto. Si tratta di una condizione neurologica che può essere congenita o acquisita, che incide sulla coordinazione motoria e la compromette.

Al gatto trema la testa
(Foto Pixabay)

Uno dei segnali dell’ipoplasia cerebellare felina è appunto il tremore incontrollato del felino in movimento: quindi non si verifica nel micio quando dorme o è a riposo, bensì quando è in piena attività.

Non è contagiosa e può essere stata causata da qualche problema nel corso della gravidanza di mamma gatta, come ad esempio un trauma, oppure la panleucopenia felina o la gastroenterite infettiva felina. Inoltre, non essendo una malattia, non provoca dolore nel gatto che ne soffre.

Potrebbe interessarti anche: Al gatto trema la coda: cause e rimedi

Altre cause di tremore nel gatto: se a tremare non è solo la testa

Se il gatto trema ma è un tremore generale e non localizzato alla sola testa bisogna valutare un ampio ventaglio di cause: alcune sono davvero semplici da ‘risolvere’ e possiamo farlo da soli anche senza l’aiuto di un esperto.

Gatto in primo piano
(Foto Pixabay)
  • Ha freddo (basterà metterlo al caldo),
  • è l’età (il gatto anziano tende a tremare molto anche per il metabolismo rallentato),
  • è stanco,
  • ha paura,
  • ha la febbre.

E se trema mentre dorme? In realtà è del tutto normale che lo faccia mentre si sta godendo uno dei suoi tanti momenti di relax: sta solo sognando!

Francesca Ciardiello