Home Gatti Il PixieBob: una piccola lince casalinga

Il PixieBob: una piccola lince casalinga

CONDIVIDI

Riprodotto per assomigliare a una lince rossa, ha il temperamento di un cane ed ama spadroneggiare. i Pixiebob si dice abbiano il carattere di cani fedeli; si adattano a fatica a una nuova casa e sono spesso più felici da soli; amano spadroneggiare.

ORIGINI:

Carol Ann Brewer di Stone Island Cattery, nello stato di Washington, iniziò nel 1985 la selezione che avrebbe portato alla creazione di gatti dotati di grande mitezza e selvatica apparenza. Unico tra tutte le razze esistenti il Pixie Bob ha i piedi polidattili, vale a dire con un numero di dita superiore alla norma. Questo era uno dei motivi che avevano causato parecchi problemi con le commissioni delle esposizioni; infatti non bisogna dimenticare che uno dei tratti caratteristici della selvaticità può essere anche, appunto, la polidattilia. Riconosciuta dalla TICA nel 1995, la razza non è nota fuori dal Nord America. I gatti “legend” si trovano ancora nelle aree rurali e possono essere utilizzali per riprodurre Pixiebob; in questo processo non si può ricorrere ad altre razze da pedigree o gatti selvatici.

TEMPERAMENTO:

Tranquillo ma affettuoso. Il Pixie Bob è piuttosto pigro e così intelligente da aver capito perfettamente che per lui è molto più comodo ricevere il cibo dal padrone piuttosto che andarselo a cacciare, magari nella foresta. L’aspetto selvaggio non deve fuorviare: il Pixie Bob è un tenero gatto che si affeziona a tutti i membri della famiglia e contraccambia amore con amore. La vita ideale, per lui, non è altro che una soffice cuccia accanto al caminetto, con i suoi amici umani.

MORFOLOGIA: Testa: Ampia, media o grande, a forma di pera, con contorni leggermente curvi. Occhi: Arcata sopraccigliare prominente su occhi medi, infossati. Orecchie: Ampie alla base, leggermente arrotondate, poste indietro sulla testa. Corpo: di dimensioni medie o grandi. Mantello: Brillante, con moschettatura evidente. Il mantello del Pixie Bob si presenta in ogni sfumatura di brown tabby; il suo disegno è maculato (spotted). Anche se una tonalità rossiccia sul mantello può essere accettata, perché gli conferisce un aspetto più caldo, il colore di base deve essere marrone scuro. Coda: Generalmente con attaccatura bassa. Piedi: di media statura. Zampe: lunghe e robuste.