Home Gatti Il Munchkin: il gatto bassotto

Il Munchkin: il gatto bassotto

CONDIVIDI

munchkin_catIl Munchkin (o Gatto bassotto) è l’equivalente felino del cane Dachshund (Bassotto tedesco), una razza sviluppata negli anni Ottanta del secolo scorso, che ha destato molte controversie. Descritto da alcuni come il “nano strambo”, nasce da mutazioni spontanee poi selezionate per generare una razza distinta. Non si tratta del primo caso di razze progettate a scopi estetici. Di certo il Munchkin si è conquistato un numero crescente di ammiratori e, sebbene ancora frutto di selezioni sperimentali, gli esemplari ottenuti sembrano sani come gli altri gatti e apparentemente privi di malformazioni, quali i problemi alla colonna vertebrale che possono affliggere i Dachshund.

ORIGINI: Nel 1983 fu trovata una femmina nera dalle zampe corte, gravida, rifugiatasi a vivere sotto un furgone in Louisiana, negli Stati Uniti. Mirtilla, così venne chiamata, diede alla luce una cucciolata in cui metà dei gattini aveva le stesse zampe corte. In gravidanze seguenti Mirtilla continuò a generare un 50% di gattini che ereditavano lo stesso tratto. Lei e uno dei suoi gattini, Toulouse, furono la base da cui si formò la razza Munchkin, oggi riconosciuta dalla TICA, ma non dalla CFA americana e dalla britannica GCCF.

TEMPERAMENTO: Socievole, amichevole e vivace, il Munchkin sembra conservare le caratteristiche di cucciolo anche in età adulta. Nonostante le zampe corte, corre veloce e salta più in alto di quanto si possa immaginare. I Munchkin standard hanno le zampe corte e portano il gene che da questa caratteristica. Quelli non standard hanno genitori Munchkin ma non portano il gene. Sono ammessi tutti i colori, disegni e lunghezze del manto.

munchin2CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: Testa: Di taglia media, dalla forma triangolare con i contorni arrotondati. Il collo è grosso, muscoloso e di lunghezza media. Occhi: Grandi, a forma di noce, ben distanziati tra loro. Si trovano di vari colori, ma sono preferibili tinte intense dalle tonalità vivide. Orecchie: Di taglia media, larghe alla base, con l’estremità arrotondata. Sono tese e diritte, piazzate piuttosto in alto sulla testa. Corpo: Di media lunghezza con ossatura forte e ben sviluppata. Mantello: Può essere sia a pelo lungo sia a pelo corto, in una vasta gamma di colori e disegni, inclusi i tabby. Coda: Di medio spessore: si affusola in una punta arrotondata. Piedi: Ben disegnati e tondeggianti. Zampe: Molto corte, robuste e muscolose.