Home Gatti Pesciolini essiccati fatti in casa per il gatto: ricetta e consigli

Pesciolini essiccati fatti in casa per il gatto: ricetta e consigli

Hai optato per una dieta casalinga per il micio? Vediamo come preparare dei pesciolini essiccati per il gatto con una ricetta semplice e veloce.

pesciolini essiccati gatto ricetta
(Foto Adobe Stock)

I pesciolini essiccati sono una ottima preparazione per il gatto: vediamo insieme la ricetta e i passaggi da eseguire. Prima, però, scopriamo quali sono gli innumerevoli benefici del pesce sulla salute di Fuffy, e perché introdurre questo alimento nella sua dieta è fortemente consigliato.

I benefici del pesce sull’organismo del gatto

Lo sappiamo bene: i nostri amati felini domestici adorano il pesce.

gatto pesce
(Foto Adobe Stock)

Gustoso e prelibato, questo alimento è anche molto salutare per il gatto. Tra i principali benefici apportati ci sono:

  • Bassa percentuale di grassi;
  • Facilità di digestione;
  • Apporto di proteine;
  • Presenza di taurina, un amminoacido essenziale per il benessere del micio;
  • Apporto di Omega 3.

In realtà, però, non tutti i tipi di pesce sono indicati per la dieta del gatto. Tra quelli che sarebbe preferibile evitare ci sono:

  • Aringhe;
  • Gamberetti;
  • Sgombro;
  • Triglie.

Nelle tipologie di pesce più idonee da somministrare a Fuffy, invece, rientrano:

  • Sogliola;
  • Merluzzo;
  • Spigola;
  • Nasello;
  • Salmone e tonno, in quantità ridotte poiché più ricchi di grassi.

Naturalmente, per rendere la preparazione più leggera e digeribile, la cottura consigliata è al vapore o in padella, con un goccino di olio o di acqua.

Potrebbe interessarti anche: Torta di compleanno per il gatto: ricette a prova di palato felino

Pesciolini essiccati per il gatto: la ricetta

Come abbiamo visto, i vantaggi del pesce sulla salute dei mici sono numerosi.

Il gatto non mangia e non beve
(Foto Adobe Stock)

I pesciolini essiccati rappresentano non solo uno snack goloso per il gatto, ma anche molto salutare: scopriamo la ricetta per prepararli. Gli ingredienti che ci serviranno sono semplicemente 300 grammi di alici.

In alternativa, potremo usare i latterini o le sardine. Prima di procedere con le istruzioni della ricetta per i pesciolini essiccati per il gatto, però, è opportuno fare una precisazione.

Per evitare il rischio che il micio contragga l’anisakis, un pericoloso parassita presente nel pesce crudo, è fondamentale che le alici, o l’ingrediente sostitutivo per cui si è optato, vengano congelate preventivamente per almeno 7 giorni.

Potrebbe interessarti anche: Ricetta golosa per gatti: biscotti al tonno fatti in casa

Dopodiché, una volta scongelate, sarà necessario eliminare esclusivamente le interiora del pesce, lasciando la testa e la lisca, che darà croccantezza allo snack. Successivamente, bisognerà asciugare le alici, tamponandole con della carta assorbente.

Infine, basterà inserire i pesciolini nell’essiccatore per 10 ore, impostando la temperatura a 60 gradi. Non avete questo strumento? Niente paura: anche il forno può essere usato per realizzare questa preparazione.

Esaminata la ricetta, passiamo ai tempi di conservazione: i pesciolini essiccati per il gatto vanno inseriti in un barattolo di vetro o in un sacchetto di plastica e si conservano molto a lungo.

Laura Bellucci