Home Gatti Salute dei Gatti Come prendersi cura del gatto durante la muta

Come prendersi cura del gatto durante la muta

INTEGRATORI ALIMENTARI

@Getty images
@Getty images

L’alimentazione è un altro fattore che incide e contribuisce ad aiutare il gatto nel periodo della muta sia per l’espulsione del pelo che per la sua ricrescita. Ad esempio per facilitare l’espulsione di peli si potrebbe aggiungere al cibo un po’ di olio d’oliva mentre l’erba gatta contribuisce a ripulire l’intestino dell’animale in quanto il fatto tende a leccarsi e a rimuovere i peli. Ciò comporta la formazione delle cosiddette “palle di pelo” che possono provocare dei disturbi di digestione.  Ci sono inoltre degli integratori a base di acidi grassi omega3 e omega6 che possono essere presenti anche in alcuni tipi di alimentazione.

L’apporto di aminoacidi è importante per la formazione della pelle e della pelliccia. Si possono trovare nelle proteine come la caseina, le proteine dell’uovo, della carne e del pesce e l’isolato di soia.

La perdita di pelo potrebbe provocare anche dei problemi dermatologici al gatto, prurito, irritazione, croste, arrossamenti o infiammazione della pelle.