Home Gatti Salute dei Gatti Come prendersi cura del gatto durante la muta

Come prendersi cura del gatto durante la muta

SPAZZOLARE IL GATTO

gatto

Tra i primi suggerimenti nel periodo di muta è importante spazzolare più frequentemente il gatto, in modo da contribuire la crescita del pelo invernale, rimuovendo il pelo vecchio e ridurre la perdita di pelo nel periodo primaverile. La rimozione del pelo in eccesso non è solo mirata ad evitare che la casa si riempi di peli. La frequenza di spazzolatura può variare in base al gatto, in alcuni casi il gatto deve essere spazzolato almeno due volte alla settimana ma anche più di una volta al giorno, evitando in questo modo grovigli di peli che potrebbero creare fastidi al gatto.

Ci sono delle spazzole specifiche per i gatti in base anche al tipo di pelo. Prima della spazzolatura, viene suggerito un massaggio con un guanto dotato di punte andando in senso opposto a quello del pelo. In questo modo, viene sottolineato che si potranno rimuovere i peli morti e stimolare l’irrorazione sanguigna della pelle.
Tra i gli strumenti utili, anche l’utilizzo di un pettine di metallo a denti grossi. La spazzolatura deve essere eseguita inizialmente seguendo il senso del pelo e poi in senso opposto. In caso di nodi, scioglierli con le mani e non tagliarli con le forbici.
clicca successiva