Home Gatti Salute dei Gatti Cura del Brazilian Shorthair: spazzolatura, bagnetto e consigli di bellezza

Cura del Brazilian Shorthair: spazzolatura, bagnetto e consigli di bellezza

Ecco tutti i consigli da mettere in pratica per prendersi cura al meglio del Brazilian Shorthair: dal taglio delle unghie al bagnetto.

cura brazilian shorthair
(Foto Adobe Stock)

Prendersi cura del Brazilian Shorthair è fondamentale per assicurarsi che il micio sia sempre sereno e in salute. In questo articolo prendiamo in esame tutte le accortezze di cui il micio ha bisogno nel corso della sua quotidiana sessione di pulizia.

Cura del pelo del Brazilian Shorthair: spazzolatura e bagnetto

Come prendersi cura al meglio del mantello del Brazilian Shorthair?

brazilian-shorthair
(Foto Adobe Stock)

Gli esemplari di questa razza hanno una pelliccia di lunghezza ridotta e non tendono a perdere molto pelo.

Per questo motivo, è sufficiente spazzolarli 1-2 volte a settimana, aumentando la frequenza nel periodo di muta.

Per rendere davvero morbido, folto e splendente il mantello del nostro amico a quattro zampe, occorre porre estrema attenzione alla sua dieta, che dovrebbe essere completa e bilanciata.

Per scoprire tutte le informazioni sull’alimentazione perfetta del Brazilian Shorthair, consulta questo articolo.

Quando lavare il gatto

Per prendersi adeguatamente cura del Brazilian Shorthair, è sempre indispensabile fargli il bagnetto?

brazilian-shorthair
(Foto Adobe Stock)

In linea di massima no: i mici sono animali molto scrupolosi e attenti alla propria igiene personale.

Si consiglia di effettuare questa operazione nel caso di mici anziani, che non provvedono più autonomamente alla propria pulizia, o qualora il proprio pelosetto sia reduce da una lunga malattia.

Le accortezze principali quando ci apprestiamo a lavare il nostro Brazilian Shorthair riguardano la temperatura dell’acqua, che deve risultare tiepida e piacevole, e il detergente usato, che deve essere specifico per la cute dell’animale.

Dopo aver lavato e risciacquato completamente il quattro zampe, dovremo assicurarci di asciugarlo totalmente, per evitare che possa prendere freddo e ammalarsi.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere spazzolino per gatti: modelli, materiale e dimensioni

Pulizia di occhi, orecchie e denti

Nella cura del Brazilian Shorthair non possono mancare le operazioni di pulizia riservate a occhi, orecchie e denti.

adottare brazilian shorthair (1
(Foto Adobe Stock)

Per evitare che le secrezioni oculari o il cerume possano accumularsi e incrostarsi, con il rischio di provocare infezioni e disturbi nel micio, è indispensabile pulire regolarmente occhi e orecchie.

Come fare? Basterà ricorrere a una garza leggermente imbevuta in acqua tiepida, con cui tamponare la cute del gatto.

Anche l’igiene del cavo orale è determinante per la salute del pelosetto. Infatti, l’accumulo di placca e batteri potrebbe causare la comparsa di patologie come gengivite e stomatite.

Per pulire i denti al micio si potrà ricorrere sia ad appositi spazzolini e dentifricio, specificatamente formulati per il gatto, che a una crema spalmabile igienizzante da distribuire ogni giorno sulla dentatura dell’animale.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere il tagliaunghie per il gatto: come funzionano i vari modelli

Cura delle unghie del Brazialian Shorthair

Infine, non resta che scoprire come prenderci cura delle unghie del Brazilian Shorthair.

brazilian shorthair cura
(Foto Adobe Stock)

Gli artigli del micio vanno sempre spuntati? In linea di massima no: generalmente i gatti tendono ad affilare le unghie da sé.

Qualora il tuo pelosetto, però, sia anziano e conduca uno stile di vita particolarmente sedentario, potrebbe dover essere necessario spuntare i suoi artigli.

In questo caso, c’è bisogno di premere leggermente sulla zampa dell’animale, per far fuoriuscire completamente le unghie.

Attenzione a tagliare esclusivamente la porzione più esterna dell’artiglio, che risulta di colore più chiaro poiché non è vascolarizzata.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci