1400 km per mantenere la promessa alla nonna che non c’è più: il gatto è salvo

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Una ragazza ha intrapreso un viaggio di oltre mille chilometri tra andata e ritorno per mantenere la promessa fatta alla nonna e salvare il gatto.

felix gatto nonna nipote
Il gattino Felix (Screenshot video TikTok – Felix the goatee cat – amoreaquattrozampe.it)

Oltre mille e quattrocento chilometri tra andata e ritorno. Questo il viaggio intrapreso da una giovane ragazza di Parigi per mantenere la promessa fatta alla nonna prima che questa venisse a mancare: prendersi cura del gatto Félix, appartenuto all’anziana donna. Così non appena ha ricevuto la triste notizia del lutto, la ragazza parigina è salita in auto e insieme al fidanzato ha percorso oltre settecento chilometri per raggiungere la casa della nonna a Cavaillon, un comune francese situato nel dipartimento della Vaucluse della regione della Provenza – Alpi -Costa Azzurra.

La promessa alla nonna e il lungo viaggio per raggiungere il gatto

«L’incredibile storia di Felix un gatto di campagna diventato aristogatto» (come si legge in francese sul profilo TikToK: «L’incroyable histoire de Félix, chat à barbichoune campagnard devenu aristocat») è stata raccontata in diversi video condivisi sui social.

gatto felix nonna viaggio
Il micio Felix appena arrivato nella nuova casa (Screenshot video TikTok – Felix the goatee cat – amoreaquattrozampe.it)

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

All’account TikTok @felixthegoateecat Félix the goatee cat, creato dalla ragazza per il suo nuovo quattro zampe, sono infatti stati condivisi diversi filmati che hanno per protagonista il micione dal manto bianco e nero appena arrivato a Parigi dal sud della Francia. Il lungo viaggio in macchina non è stato semplice per Félix, che non aveva mai affrontato un viaggio in tutta la sua vita.

gattino Felix promessa viaggio
Felix fa amicizia con i nuovi umani (Screenshot video TikTok – Felix the goatee cat – amoreaquattrozampe.it)

Seguici su FACEBOOK per non perdere gli articoli, le foto e i video di Amore a quattro zampe

Come è possibile vedere dal primo video condiviso sui social, arrivato nella casa dei ragazzi parigini, il felino è uscito terrorizzato dal trasportino e ha avuto bisogno di tempo prima di riuscire a capire dove si trovava. La ragazza scrive nelle didascalie ai video che lei e il fidanzato hanno lasciato che Félix visitasse tutta la casa, esplorasse ogni stanza e ogni angolo per convincersi che lì sarebbe stato al sicuro. Ogni giorno il micetto si mostra più tranquillo e a poco a poco si sta affezionando ai suoi due nuovi umani, i quali dal canto loro stanno cercando di fare di tutto per non far sentire a Félix la mancanza dell’anziana proprietaria da lui tanto amata.

@felixthegoateecat This is Félix’s story, we love you Féfé ❤️ South cat From Cavaillon to Paris #catsoftiktok #rescuecat #catstory #specialcat #love #fureverhome #funnycat #foryou #foryoupage ♬ Cold – sign crushes motorist

@felixthegoateecat Part two of Félix arriving in his new home after we picked him up at the old house of my grandma. He was so so brave, you can see there us so much in his eyes… #c#catsoftiktokr#rescuecatc#catstorys#specialcatl#lovef#fureverhomef#funnycatf#foryouf#foryoupage#kittensoftiktok ♬ A Gentle Sunlight – James Quinn

@felixthegoateecatIts not a joke, the first person he went to was my boyfriend, we never really bond with each other when he was my nanni’s cat and before we rescued him at home i didn’t know who he really was. He is showing more and more days after days ❤️♬ sniffing the flowers – demon gummies

Chi ama gli animali farebbe di tutto per vederli felice e farli stare bene, anche affrontare un lungo e costoso viaggio di oltre mille chilometri pur di salvarli. Proprio così è stato per una giovane ragazza, Marta, che ha portato il suo adorato cagnolino di 10 anni di nome Ares in una clinica veterinaria situata molto lontano da casa sua pur di farlo curare. Chi ama gli animali poi sarebbe disposto anche a guidare per ventidue ore consecutive pur di salvare dei cani dall’eutanasia, come hanno fatto due sorelle statunitensi per sottrarre cinque cuccioli alla morte accogliendoli nel loro rifugio. Non diversamente la ragazza parigina non ha esitato neanche un attimo a intraprendere un lungo viaggio per mantenere la promessa fatta alla nonna e per amore nei confronti del gatto Félix. (di Elisabetta Guglielmi)

i i i

Gestione cookie