Home News Abbandonato senza cibo ne acqua e destinato ad una morte atroce!

Abbandonato senza cibo ne acqua e destinato ad una morte atroce!

CONDIVIDI

schermata-2016-11-23-alle-13-33-35

Questa è l’ennesima storia che ci racconta come la malvagità umana nei confronti di poveri animali indifesi non ha davvero limite. Questa è la storia di Escobar, un cane corso di 4 anni che è stato abbandonato in fondo ad un pozzo, senza ne acqua ne cibo per giorni, e destinato ad una morte atroce. Una cattiveria senza limiti, ma senza limiti, spesso, è anche la provvidenza. Quando ormai era diventato uno scheletro, e per lui si prospettava tutto il peggio Escobar incontra una ragazza che, sentendo dei lamenti provenire dal fondo del pozzo, non si è girata dall’altra parte ed ha chiamato i vigili per far tirare fuori quel che c’era. Quando hanno tirato fuori Escobar si sono trovati di fronte ad una scena raccapricciante. Questo cane, che doveva essere bello e possente, era uno scheletro che non aveva più nemmeno la forza per abbaiare. Questa ragazza ha deciso di prendersi cura del cane, e dopo tre mesi Escobar è tornato ad essere il cane possente che doveva essere. la ragazza ora cerca una casa sicura per il suo Escobar perchè comunque non avrà la possibilità di tenerlo con se in futuro.