Home News Accusati di crudeltà per aver lasciato legati a catena i cani in...

Accusati di crudeltà per aver lasciato legati a catena i cani in giardino (Video)

Accusati di crudeltà per aver lasciato legati i cani in giardino  a catena, due vicine accusate di crudeltà

Accusati di crudeltà per aver lasciato legati a catena i cani in giardino (Video)

Due persone sono state accusate di crudeltà nei confronti degli animali dopo che nel loro giardino sono stati avvistati due cani legati a catena, comportamento illegale da qualche tempo.

Due persone di Campbell stanno passando dei brutti momenti con la polizia per aver legato a catena i propri cani fuori dalla loro abitazione, secondo la polizia infatti era stata sporta una denuncia per un cane visto legato fuori nel giardino di una proprietà a Lourdes Lane.

Vicine arrestate per aver legato i cani a  catena

Accusati di crudeltà per aver lasciato legati a catena i cani in giardino (Video)
Accusati di crudeltà per aver lasciato legati a catena i cani in giardino (Video)

Al loro arrivo le autorità hanno rinvenuto infatti un cagnolino, un mix di terrier marrone e bianco, senza riparo, incatenato a un palo di metallo, notando immediatamente anche un mix di pitbull nella porta accanto, anch’esso legato ad un palo senza la possibilità di muoversi liberamente .

Le autorità della città di Campbell hanno approvato da pochi mesi un’ordinanza anti-tethering ovvero un ordinanza utile a non far segregare gli animali legati in un unico punto della proprietà dove vivono

Jane MacMurchy, Operation Manager di Animal Charity dell’Ohio ha infatti affermato in merito all’ordinanza: “Lo scopo di avere una legge anti-tethering è impedire agli animali di vivere all’aperto in catene”, “Facendo questo Campbell, sta mostrando precedenti per la nostra intera area”.

Prima di procedere con l’arresto ovviamente sono state svolte delle indagini e degli agenti erano stati incaricati di passare di pattuglia per la zona per controllare i cani notando non solo che i poveri animali erano sempre legati a catena , ma notando anche che la maggior parte delle volte gli animali erano senza cibo ne acqua.

In seguito alle indagini gli agenti hanno quindi arrestato una dona di 34 anni accusata di crudeltà sugli animali e per aver legato i cani in quanto proprietaria del terrier.

Mentre la sua vicina una 53enne e stata arrestata con la medesima accusa essendo la proprietaria del mix di pitbull.

“Sono piuttosto proattiva là fuori a Campbell”, . “Stanno mostrando molta iniziativa nell’abbattere le barriere e nel proteggere questi animali”. ha affermato un portavoce.

WFMJ.com News weather sports for Youngstown-Warren Ohio

Nel frattempo Operation Manager di Animal Charity dell’Ohio ha fatto sapere il suo desiderio che l’ordinanza diventi legge e ha concluso chiedendo a chiunque “Se sospetti che ci sia un cane che è stato fuori per 24 ore al giorno, e c’è una legge anti-tethering”, ha spiegato MacMurchy, “o anche più ore al giorno quando il proprietario non è a casa, allora dovresti assolutamente chiamare la polizia per quella città.