Home News Addestratore soffoca cucciolo: ripreso dalle videocamere (FOTO)

Addestratore soffoca cucciolo: ripreso dalle videocamere (FOTO)

L’addestratore alzando il cucciolo da terra attraverso il guinzaglio, lo soffoca, per poi gettarlo in terra, ripreso dalle videocamere

Addestratore e Odie (Screen video)
Addestratore e Odie (Screen video)

Un’agghiacciante vicenda quella vissuta da un papà umano e il suo cucciolo. Il nome del quattro zampe è Odie, ed è stato trovato in strada. Il suo passato non deve essere stato semplice, perché è molto spaventato e terrorizzato da ciò che lo circonda.

Il suo papà umano, Luke, voleva solo trovare un modo per riuscire ad aiutarlo ed allievare così il peso che aveva nel cuore il suo pelosetto. Ha deciso di portarlo in una struttura di addestramento, nella quale gli avevano garantito che addestrandolo avrebbero anche rafforzato l’autostima del cagnolino, portandolo così ad essere più sicuro di se, non avendo più paura del resto del mondo.

Dopo 3 settimane nella struttura, finalmente Odie, torna a casa. Qui però Luke nota qualcosa che non va. Sul corpo del quattro zampe c’erano dei lividi, che alle domande dell’uomo, l’addestratore risponde che fossero la conseguenza del dormire a terra dell’animale.

Qualcuno, stanco dell’abuso che fosse stato fatto, ha contattato Luke inviandogli un video come prova. Quello che immortalano le immagini è crudele, ignobile e privo di umanità.

L’addestratore, soffoca il cucciolo, alzandolo per il guinzaglio, non permettendo ad Odie di avere appoggio da nessuna parte, per poi scaraventarlo in terra.
La questione è stata presentata alle autorità.

Potrebbe interessarti anche: Allenatore schiaffeggia cucciolo che sta addestrando (VIDEO)

Soffoca il cucciolo: addestratore ripreso dalle videocamere

Immagini della videocamera (Screen video)
Immagini della videocamera (Screen video)

Luke avrebbe fatto di tutto pur di lenire il senso di tristezza e paura che opprimeva il cuoricino terrorizzato del suo amico a quattro zampe Odie. Portato in una struttura di addestramento per cani, gli era stato garantito che attraverso l’addestramento, il cane avrebbe acquisito maggior fiducia in se stesso, scacciando così i demoni che riempivano la sua mente.

Era stato pattuito un tempo di 2 settimane, alle quali poi se ne è aggiunta una terza.
Quando finalmente Odie è tornato a casa, qualcosa però non andava. Sul suo corpo c’erano dei lividi. Immediatamente preoccupato l’uomo, ha chiesto spiegazioni all’addestratore che ha risposto dicendo che fossero il risultato del dormire in terra da parte dell’animale.

Nulla era più lontano dalla realtà. Qualcuno, stanco delle bugie che venissero raccontate ha contattato Luke inviando un video come prova delle sue parole. Le immagini che l’uomo ha dovuto vedere sono talmente crudeli e prive di umanità, che quando l’uomo le ha diffuse sui social per denunciare l’accaduto e trovare altre testimonianze, Facebook ha deciso che fossero troppo violente e forti per poter permettere che qualcuno le vedesse.

Il filmato mostra l’addestratore che prendendo per il guinzaglio il cucciolo, lo alza da terra con tutte e quattro le zampette, soffoca l’animale per poi rigettarlo in terra. Non ci sono parole adatte per riuscire a spiegare il dolore, l’amarezza e la rabbia che scaturisce la visione di quelle azioni.

Luke ha portato la questione all’attenzione delle autorità, indagando per scoprire se ci siano stati altri casi. Racconta la sua storia su Facebook, dove il video è stato rimosso e Reddit, dove è possibile guardare le crudeli e spietate immagini.

Molta la solidarietà e i commenti ricevuti. Alcuni esprimono anche le loro esperienze sempre con la stessa struttura, ritrovandosi tutti d’accordo che non c’è nessun motivo valido per dover far subire un simile trattamento ad un povero animale.

Odie aveva paura degli esseri umani, questa esperienza non gli avrà di certo insegnato che ci si possa fidare, ma avrà vicino Luke, che con tutte le sue forze farà in modo che diventi tutto solo un lontano ricordo e che finalmente riesca a conoscere solo il calore che l’affetto di chi ti ama può donarti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube