Il mio gatto mastica di lato: perché lo fa e quando bisogna preoccuparsi

Foto dell'autore

By Loriana Lionetti

News

Un comportamento comune ma che non è affatto casuale, lo fa anche il vostro gatto e dovresti sapere il perché

Anche il tuo gatto mastica di lato
gatto mastica di lato (Canva) – Amoreaquattrozampe.it

Da tempi immemorabili i gatti affiancano la civiltà umana a testimonianza del fascino che questi misteriosi felini esercitano sull’uomo. Per alcune società come quella egiziana i gatti rappresentavano addirittura la reincarnazione terrena di alcune divinità e, come tali, venivano dunque venerati. Anche nell’era moderna, seppur per motivazioni differenti, i gatti continuano ad esercitare il loro fascino e non è un caso che anche in rete siano proprio loro le star più seguite.

Nonostante questo legame profondo che ci lega ai gatti, tuttavia, sono moltissime le cose che dovremmo ancora imparare sul loro conto. I teneri micetti hanno ormai colonizzato il mondo ma alcuni atteggiamenti comuni restano indecifrabili, riguardo uno in particolare, tuttavia, gli studiosi sembrano aver trovato una risposta che sicuramente vi sorprenderà.

Masticazione lateralizzata: Un’abitudine comune che alcune volte nasconde un problema, dovresti controllare!

Anche il tuo gatto mastica di lato
Masticazione laterale del gatto (Canva) – Amoreaquattrozampe.it

Iscriviti al nostro nuovissimo canale WHATSAPP e ricevi ogni giorno storie e video inediti solo per te

Chiunque abbia un gatto avrà notato i suoi modi strani di fare, alcuni più comuni ed altri meno. Uno dei comportamenti più usuali, soprattutto quando il nostro gatto è intento a mangiare bocconi più grandi del solito, è comunque rappresentato dal masticare lateralmente il cibo, ruotando la testa e dando quasi l’idea che ci sia una qualche difficoltà nel masticare.

Questo comportamento, seppur bizzarro, è però naturale per un gatto perfettamente sano visto che la sua dentatura posteriore sembra perfettamente evoluta per rendere al meglio se sfruttata in questo modo. Ci sono tuttavia altri fattori in grado di rendere questo comportamento più o meno comune, uno di questi potrebbe essere semplicemente l’abitudine, ma alcune volte anche un particolare stato di malessere o disagio potrebbe portare a favorire tale gesto.

Quando si tratta di un’abitudine innocua riusciremo a capirlo, soprattutto nei gatti di casa che abbiamo avuto fin da sempre sotto gli occhi. Qualche sospetto riguardo la possibilità che vi siano problematiche che riguardano la salute dentale dovrebbe però comparire in caso notassimo un cambiamento nelle abitudini solite. Se il vostro gatto tende a mangiare anche bocconi piccoli masticando lateralmente, così come non aveva mai fatto prima, questo potrebbe essere il chiaro sintomo che ci sia bisogno di approfondire la questione tramite la visita da un veterinario.

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

In linea generale, dunque, non dovremmo preoccuparci se il nostro gatto mangia utilizzando i lati della bocca, ma se questo comportamento diventa sempre più frequente potremmo trovarci difronte ad un problema tra i quali i più comuni sono la presenza di carie dolorose, gengiviti oppure la possibilità che il vostro micio si sia rotto un dente.

Anche il tuo gatto mastica di lato
Gatto che mangia (Canva) – Amoreaquattrozampe.it

Chiunque abbia un gatto sa bene quanto questi animali possano essere schizzinosi, non dovremmo però andare in allarme o arrabbiarci se il nostro gatto mangia di lato, magari spostando il cibo dalla ciotola al pavimento. Anche in questo caso l’osservazione è il sistema migliore per capire se ci sia un qualche problema di fondo, ma spesso è semplice abitudine oppure un fastidio generato dai baffi che, toccando ciotole troppo strette, annoiano il gatto e lo portano a scegliere di mangiare diversamente.

Ad ogni modo è proprio la natura selvaggia ed indomita di questi animali ad aver fatto innamorare miliardi di persone di loro. Sapere che spesso è difficile cambiare il nostro micio non significherà che lo ameremo di meno, ma non tralasciare nessun segno di cambiamento sarà utilissimo per capire quanto prima se ci troviamo difronte ad un problema oppure no ed intervenire quanto prima in caso ci fosse un qualsiasi problema.

Impostazioni privacy